Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:26 METEO:AREZZO10°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 24 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Joe Biden: «Donald Trump è un dittatore, vuole vendetta»

Attualità venerdì 22 aprile 2022 ore 08:16

Il pediatra "mascherine pure dopo il primo maggio"

Secondo il medico e docente Italo Farnetani sotto ai 14 anni i dispositivi di protezione a scuola devono restare. E spinge per la didattica all'aperto



AREZZO — "Dall'1 maggio, se anche venisse tolto l'obbligo di mascherina", l'uso di queste protezioni "in classe andrebbe fortemente raccomandato ai bambini della scuola dell'infanzia, cioè dai 3 anni in su, e ai ragazzi della scuola primaria e secondaria di primo grado, quindi in generale agli under 14. E andrebbe inoltre favorita la didattica all'aria aperta". 

A lanciare questo appello il noto pediatra aretino Italo Farnetani, "anche alla luce dei dati delle vaccinazioni dei bambini di 5-11 anni" all'Adnkronos Salute.

"E' stato giustamente detto che abbiamo potuto ridurre le restrizioni, compreso l'obbligo di mascherina, salvo in alcune situazioni, grazie all'alto numero di vaccinati ed è questo il motivo delle mie indicazioni per gli under 14. Perché se si guarda alla fascia d'età 5-11 anni, si può osservare come sia in maggioranza non vaccinata, a differenza delle età superiori dove la quota di vaccinati oscilla sul 90%" prosegue lo specialista.

In questa situazione, termina il professore ordinario di Pediatria dell'università Ludes-United Campus of Malta, "non si può fare un provvedimento uguale per tutte le fasce d'età, occorrono queste distinzioni. Oltre all'uso della mascherina, che fin dall'inizio della pandemia personalmente ho consigliato dai 3 anni in poi, ora che arriva la bella stagione suggerirei di puntare sulla didattica all'aperto: non solo è un vantaggio per ridurre il contagio, ma per la salute dei ragazzi nel suo complesso".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno