Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 06:00 METEO:AREZZO13°28°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 22 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Jovanotti a sorpresa torna sul palco e canta al Festival of The Sun in Toscana
Jovanotti a sorpresa torna sul palco e canta al Festival of The Sun in Toscana

Attualità sabato 06 febbraio 2021 ore 10:47

Una cena solidale offerta dal Rotary

Dall'antipasto al dolce. Il Club Service Arezzo pensa ai più bisognosi. La distribuzione presso i locali della Caritas in San Domenico



AREZZO — Far del bene agli altri quando più serve. Così il Rotary Club Arezzo ha organizzato una cena "solidale" per le persone più in difficoltà.

Ieri pomeriggio, insieme ai volontari della Caritas, sono stati distribuiti pasti presso i locali di San Domenico.

I volontari, soci del club service aretino, hanno fornito la loro assistenza operativa, ma il Club ha anche offerto agli ospiti della mensa Caritas una cena speciale, dall’antipasto al dolce, che è stata preparata dal ristorante “Passaparola” di Arezzo.

I numerosi soci rotariani, presenti insieme a due giovani del Rotaract hanno provveduto al confezionamento dei vassoi e delle buste da asporto dei pasti, alla registrazione degli utenti, e alla distribuzione dei pasti ai tavoli, il tutto nel pieno rispetto di tutte le norme anticovid.

“Con questa iniziativa il nostro Club – spiega il presidente del Rotary Club Arezzo, Franco Lelli - ha voluto non solo fare beneficenza verso le persone in grave difficoltà che usufruiscono giornalmente della mensa Caritas, ma ha anche scelto di promuovere anche, per quanto possibile, l’attività di ristorazione”. E su questo grande soddisfazione è stata espressa anche dai rappresentanti del ristorante coinvolto dal Rotary nella cena sociale.

Presenta alla cena anche Alessandro Buti, responsabile del volontariato per la Caritas diocesana, che ha spiegato “quanto sia importante per la nostra struttura e soprattutto per le persone che usufruiscono delle nostre distribuzioni quotidiane dei pasti, e che quindi si trovano in un momento di estrema difficoltà, sentire la vicinanza e la presenza dei concittadini, e quindi apprezziamo moltissimo questa iniziativa benefica del Rotary Club Arezzo, che è stato qui ad aiutarci ben due volte nell’ultimo mese, e apprezzeremo poi tutte le altre iniziative che vorranno essere prese a sostegno della Caritas aretina da chiunque vorrà seguire questo magnifico esempio”.

La Caritas aretina avrebbe bisogno, visto l’aumento continuo del numero delle persone che chiedono sostegno alimentare, di poter avere a disposizione una nuova stufa da cucina industriale a gas. Chiunque volesse dare una mano può telefonare a Caritas Diocesana – 0575354769.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno