Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:26 METEO:AREZZO11°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Joe Biden: «Donald Trump è un dittatore, vuole vendetta»

Sport lunedì 28 marzo 2022 ore 08:15

In 1.300 sui pedali, spettacolo della Rampichiana

Successo della manifestazione cittadina, tra il centro storico e le campagne. La vittoria a Riccardo Chiarini



AREZZO — Un clamoroso successo di partecipazione è stato fatto registrare dalla 17esima edizione della Rampichiana, la manifestazione di Mtb che ha riempito a festa le strade di Arezzo. La scelta di portare la corsa fuoristrada nel centro storico del capoluogo di provincia si è rivelata indovinata, uno spettacolo assoluto nelle prime ore del mattino per la partenza di oltre 1.300 concorrenti, la stragrande maggioranza dei quali impegnati sul percorso principale, di 43 km per 1.400 metri.

La gara costituiva l’immediata rivincita della prima prova della Coppa Toscana Mtb, la Granfondo Castello di Monteriggioni di domenica scorsa e infatti la prova si è sviluppata attraverso il confronto serrato fra la Soudal Leecougan, vincitrice con il russo Medvedev e la Cicli Taddei e quest’ultimo sodalizio si è pienamente riscattato, agguantando una splendida doppietta. La vittoria è andata a Riccardo Chiarini, autentico primattore di questo inizio stagione con tre vittorie al suo attivo, ma il nuovo acquisto della società toscana ha potuto godere del grande aiuto di Francesco Casagrande, il campione uscente che si è sacrificato nella veste di “stopper” nei confronti dell’ex iridato Marathon, il colombiano Leonardo Paez (Soudal Leecougan). Chiarini ha chiuso in 1h49’34” con 50” sul compagno di colori e 53” sul colombiano.

Terza vittoria stagionale anche per Silvia Scipioni, che va così a completare la grande giornata della Cicli Taddei. La toscana ha fatto fermare i cronometri sul tempo di 2h18’49” precedendo di ben 18’51” Cristiana Lippi (Ciclissimo Bike) e di 19’45” Benedetta Toschi (Bombardier).

Nel percorso medio, di 25 km per 950 metri, prima posizione per Alessandro Ceccolini (Mtb Casentino) che in 1h14’18” ha inflitto 1’46” a Stefano Panti (Team Siena Bike) e 4’00” a Fabio Cerofolini (Avis Pratovecchio). Fra le donne prima Benedetta Donati (Biking Racing Team) in 1h42’38”, alle sue spalle Camilla Mattolini (Zerozero Iki Sport) a 15’43” e la compagna di colori della vincitrice Raffaella Scoscini a 17’46”.

La manifestazione allestita dall’Asd Cavallino, facendo parte anche del Tour 3 Regioni e dell’Italian 6 Races, va in archivio incassando un grande successo. Prossima tappa della Coppa Toscana Mtb il 10 aprile quando si tornerà nel senese con la Sinalunga Bike.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno