Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:14 METEO:AREZZO11°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 01 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Cinema, addio a Paolo Taviani

Sport giovedì 24 marzo 2022 ore 08:45

Lo spettacolo è sui pedali, torna la Rampichiana

Domenica 27 marzo con partenza e arrivo in piazza Grande. Già 850 gli iscritti alla 17esima edizione. Stesso percorso di sempre



AREZZO — Domenica 27 marzo tornano in sella i protagonisti della Rampichiana, organizzata da associazione sportiva dilettantistica Cavallino con il patrocinio di Comune di Arezzo e Fondazione Arezzo InTour e il contributo di quest'ultima.

È la diciassettesima edizione della gara ciclistica competitiva di mountain bike che vedrà come punto di partenza e arrivo Piazza Grande per poi svilupparsi interamente nell’ambito del territorio comunale. Con un “gran premio della montagna” di tutto rispetto come Poti.

L'assessore allo sport Federico Scapecchi: “in virtù dell’alto numero di partecipanti, avremo positive ricadute economiche per l’ambito turistico-ricettivo”. “La Fondazione Arezzo InTour – aggiunge il presidente Simone Chierici – sostiene la Rampichiana nella certezza che contribuisca a far conoscere Arezzo come destinazione ideale anche per chi ama i pedali"

“A conferma dell'interesse suscitato tra i competitor e gli appassionati della disciplina – ricorda Alessandro Mazzini vicepresidente della Asd – i protagonisti alla griglia di partenza sono a oggi 850, con un balzo notevole rispetto all'ultima edizione quando erano 550. Il percorso resta invece invariato perché è stato molto apprezzato. Dovremmo parlare però di ‘percorsi’: oltre al classico di 43 chilometri, se ne affiancano infatti uno medio di circa 30 e un terzo per allievi ed esordienti di circa 20, con tempi di partenza diluiti. Vigendo ancora lo 'stato di emergenza' e il regime normativo imposto dal Covid, abbiamo previsto, con un importante sforzo organizzativo, ogni misura necessaria per la sicurezza di tutti”.

Ecco i 43 chilometri del Classic: via Vasari, via dei Pileati, via Bruno Buozzi, via Gamurrini, via di San Fabiano, San Polo, alpe di Poti dopo di che al rientro in città da San Fabiano saranno percorse via Tarlati, via padre Caprara, piazza San Domenico, via Madonna Laura, il parco del Prato, via dei Palagi, via di Pellicceria, via San Niccolò, piaggia San Bartolomeo e Borgunto.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno