Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:AREZZO20°39°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 19 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine

Cronaca venerdì 23 aprile 2021 ore 14:00

In A1 con 6 chili di droga nascosta nel furgone

Due milanesi 40enni arrestati dalla Polizia Stradale. Marijuana infilata in 5 buste termosaldate occultate dietro ai pannelli laterali del retro



AREZZO — Intercettati e arrestati dalla Polizia Stradale di Arezzo due trafficanti di droga trovati in possesso di 6,2 chilogrammi di marijuana, detenuta ai fini di spaccio.
Erano circa le 23,45 quando due pattuglie della Sottosezione di Battifolle hanno fermato per un controllo un Fiat Ducato con targa italiana, con a bordo due milanesi 40enni con precedenti penali di scarso rilievo, che stava procedendo dal capoluogo lombardo verso la Sicilia.

Il conducente è risultato senza patente di guida quindi essendo necessario approfondire gli accertamenti, il veicolo è stato scortato nella vicina Sottosezione.
Uno degli occupanti ha detto di avere noleggiato il furgone a Milano poiché, essendo un agente di commercio di materiale elettrico, doveva trasportare la merce venduta alla clientela siciliana e che, vista la lunghezza del viaggio, si era fatto accompagnare da un amico.

Giustificazioni che però non hanno convinto i poliziotti che hanno deciso di eseguire una perquisizione del mezzo. Tolto dal vano di carico del furgone il materiale elettrico trasportato, gli agenti hanno diretto la loro attenzione ai pannelli laterali che sembravano manomessi.

È proprio dietro a quelli del lato sinistro che sono state rinvenute 5 buste termosaldate, per evitare la fuoriuscita del suo forte e tipico odore, colme di marijuana e per un peso di 6,2 chili.

I due milanesi sono stati quindi arrestati e condotti al carcere fiorentino di Sollicciano a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno