Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:45 METEO:AREZZO11°19°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 21 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Napoli, sciame sismico ai Campi Flegrei. Danni e persone in strada: «Mai tanto forte»

Attualità venerdì 09 luglio 2021 ore 11:23

In duecento per Walter Veltroni a Frassineto

Buona la prima per il Passioni Festival tornato live. L'autore ha in cantiere un documentario su Pablito, ieri sera c'era anche la moglie Federica



AREZZO — Il Passioni Festival è tornato e nel primo evento live del 2021 ha incassato un grande successo, con numerosi partecipanti richiamati nella Tenuta di Frassineto dall'evento dedicato al caso Moro, con protagonista Walter Veltroni. 

Duecento persone, sedute e ben distanziate nel rispetto delle normative anti Covid, hanno preso parte all'appuntamento, allestito nel giardino della villa secentesca della tenuta. La tiepida brezza estiva ha completato la cornice magica della serata. Un antipasto della nuova edizione del festival, in programma nella seconda metà di luglio.

L'evento è stato preceduto dalla presentazione della realtà vitivinicola della Tenuta di Frassineto, con una degustazione dei vini prodotti dall'azienda aperta a tutti i presenti. Dopo il saluto di Marco Meacci, ideatore della kermesse, e di Alessandro Miserocchi, proprietario della struttura, è stato il turno di Walter Veltroni che – nel corso di un'intervista pubblica - ha parlato del suo ultimo libro “Il caso Moro e la Prima Repubblica. Breve storia di una lunga stagione politica” (Solferino). 

Ma ha anche spaziato tra altri argomenti, concedendo una battuta sugli Europei di calcio (che sta seguendo per la Gazzetta dello Sport) e un'anticipazione sul suo prossimo lavoro: un documentario attualmente in lavorazione che sarà incentrato su Pablito Rossi, eroe del Mondiale dell'82 che aveva scelto la provincia di Arezzo per vivere e che è scomparso lo scorso 9 dicembre. Alla serata di Frassineto, ha partecipato anche la vedova di Paolo Rossi, Federica Cappelletti, che con Veltroni sta collaborando al lungometraggio. 

Tra le numerose personalità presenti tra il pubblico, c'era il vescovo di Arezzo, monsignor Riccardo Fontana. L'evento, coordinato da Marco Meacci e Mattia Cialini, era in collaborazione con la Tenuta di Frassineto e con Domenico Alberti, delegato aretino dell'associazione Dimore storiche italiane, e realizzato con il sostegno di Atlantide Adv e di Feltrinelli Point Arezzo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno