Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO11°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 26 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Massimo Bernardini lascia 'Tv Talk', il saluto e l'addio commosso: «Devo andare, mia moglie mi aspetta»

Sport sabato 11 febbraio 2023 ore 14:40

Indiani "domani voglio la mentalità di domenica"

L'Arezzo affronta il Seravezza del bomber Benedetti. Dubbio per Convitto si valuterà domani. Indiani "domenica abbiamo capito cosa serve per vincere"



AREZZO — L’Arezzo domani va a far visita al Seravezza calcio Pozzi squadra del bomber Benedetti al quale la difesa guidata da Polvani e Risaliti dovrà prestare grande attenzione per cercare di disinnescare il suo enorme potenziale. Il Seravezza non è solo la punta Benedetti ma un ottimo collettivo a cui prestare molta attenzione per evitare brutte sorprese.

La squadra di Indiani torna a giocare in trasferta dopo il brutto scivolone fatto a Terranuova ma lo spirito è certamente diverso da quello di quindici giorni fa. Lo stesso Indiani dopo la vittoria casalinga di domenica contro il Flaminia aveva sottolineato che i suoi giocatori in campo avevano mostrato un atteggiamento diverso degno di una squadra che vuol vincere il campionato non solo attraverso il gioco ma anche con il cuore e il sacrificio.

Il Seravezza pozzi calcio occupa la settima posizione in classifica dietro il Flaminia sconfitto dall’Arezzo domenica scorsa e ha conquistato fin qui 32 punti frutto di otto vittorie altrettanti pareggi e sei sconfitte. Le reti segnate sono 25 mentre quelle subite 22, una squadra in ottima forma dove l’Arezzo dovrà stare molto attento nell’approccio alla gara.

Mister Indiani alla vigilia della trasferta in terra lucchese appare molto sereno ma attento ai dettagli che poi sono quelli che fanno la differenza la domenica in campo.

Mister domani può disporre della squadra al completo forse per la prima volta in campionato?

Non è sdetto abbiamo il dubbio di Convitto vediamo se potrà essere recuperato. Questa mattina ha svolto un lavoro differenziato vediamo nelle prossime 24 ore come si evolverà la situazione e poi decideremo. Una delle poche volte che forse siamo al completo. Non si vincono i campionati con dodici giocatori, serve una rosa ampia altrimenti è impossibile lottare per la vittoria finale.

Domani l’Arezzo affronta il Seravezza imbattuto da otto gare.

La squadra è molto forte sono in fiducia, cosa strana che vincono di più in trasferta mentre in casa hanno ottenuto tre pareggi ma questo non ci deve distrarre dal nostro obbiettivo. Una squadra con moltissima qualità quindi noi domani dovremo stare molto attenti senza farci prendere di sorpresa.

Dopo la sconfitta di Terranuova nella trasferta di domani cosa chiede alla squadra?

Sono condizioni molto diverse, il nostro errore a Terranuova a distanza di quindici giorni è stato quello di aver pensato che il terreno avesse un fondo dove poter giocare a calcio mentre così non è stato. Domani il terreno sarà un sintetico quindi queste sorprese non ci saranno. Mi auguro che la partita sarà completamente diversa come atteggiamento alla gara. Dobbiamo continuare sulla strada percorsa domenica contro il Flaminia. Abbiamo detto troppe volte di cambiare marcia ma nei miei giocatori domenica ho visto uno spirito diverso nuovo con maggiore attenzione che non è strettamente legato al gioco. Abbiamo capito che se vuoi vincere la strada da percorrere è quella vista domenica scorsa.

Quali sono le condizioni degli altri in particolare degli ultimi arrivati e di Damiani?

La partita contro il Gubbio in settimana aveva lo scopo di far mettere minuti nelle gambe ai giocatori che ne avevano più bisogno. Le indicazioni che abbiamo ricevuto da Damiani ad esempio sono state molto importanti. 

Paolo Nocentini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno