Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:AREZZO16°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 18 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Accesa a Olimpia la torcia olimpica: inizia il viaggio verso l’inaugurazione di Parigi 2024

Attualità martedì 07 giugno 2016 ore 19:22

"Investire sul decoro i proventi dell'antenna"

Nuovo incontro del Pd con il territorio. Si è tenuto a Villa Severi. Tra le richieste dei cittadini anche il rilancio dei centri di aggregazione



AREZZO — “Il rilancio dei Centri di aggregazione sociale è una delle richieste che i cittadini hanno formulato nel corso dell’assemblea che abbiamo tenuto a Villa Severi – sottolineano il capogruppo consiliare, Luciano Ralli e il Segretario comunale Pd, Alessandro Caneschi. Queste strutture sono luoghi di aggregazione, molto spesso di persone anziane che qui trovano uno dei pochi posti dove ritrovarsi. Rappresentano poi spazi importanti per attività sociali e culturali nonché presidi reali per la sicurezza. Il centro sociale e il parco di Villa Severi sono esempi evidenti: pensiamo cosa potrebbero diventare in assenza delle attività di cui si fa carico il centro di aggregazione”.

Villa Severi è stata la prima “tappa” degli incontri di giugno promossi dal Pd nelle frazioni e nelle città. Vi hanno partecipato i parlamentari Donella Mattesini e Marco Donati e i consiglieri comunali Barbara Bennati, Matteo Bracciali,Alessandro Caneschi, Donato Caporali, Luciano Ralli e Paolo Sisi.

“Quattro incontri li abbiamo organizzati a maggio ed ora ne abbiamo messi in programma tre in questo mese. Il 20 saremo a Rigutino e il 27 a Giovi. Nell’incontro di ieri sera a Villa Severi abbiamo registrato una rinnovata attenzione anche ai temi culturali della città. In particolare è stata criticata la rinuncia ad Icastica, l’assenza di una vera politica culturale e una gestione del Teatro Petrarca che, anche per i suoi costi, non lascia spazio alle associazioni del territorio”.

Lungo l’elenco dei bisogni della zona: illuminazione del Parco Pantano, messa in sicurezza dell’incrocio via Redi - via Calò e, per quanto riguarda il Parco Villa Severi, la sistemazione dei giochi e dell’area per i cani, la realizzazione di un percorso salute e di un parco micologico. E infine la richiesta di investire i proventi derivanti dalla presenza nel Parco dell'antenna della telefonia in interventi di manutenzione e decoro della zona.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno