Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:AREZZO18°35°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 21 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Euro 2024: il tifoso inglese dorme profondamente e gli piazzano una pinta di birra in equilibrio sulla testa
Euro 2024: il tifoso inglese dorme profondamente e gli piazzano una pinta di birra in equilibrio sulla testa

Cronaca sabato 19 dicembre 2020 ore 14:16

In auto a Saione con la droga e la patente falsa

Beccato dalla Polizia albanese poco più che 20enne. Sequestrata marijuana, cocaina ed un'ingente somma in contanti



AREZZO — Ancora droga in zona Saione. Ieri, introno alle 17, una pattuglia della Volante in transito lungo via Po' nota due persone, che all'interno di un'auto, "partono in quinta" alla vista della Polizia.

Gli agenti decidono di inseguirli e li fermano all'altezza di via Arno. A bordo del veicolo due cittadini albanesi, in regola con i documenti, rispettivamente di 25 e 24 anni. Gli uomini della Questura, quindi, decidono di procedere con una perquisizione più approfondita. In breve tempo vengono rinvenuti alcuni involucri contenenti 50 grammi di marijuana e 10 grammi di cocaina. Ma non solo. In tasca, il 24enne proprietario dell'auto, aveva anche un'ingente somma in contanti della quale non ha saputo dare plausibili spiegazioni.

I poliziotti decidono di proseguire il controllo a casa del giovane albanese dove vengono trovati altri 25 grammi di marijuana, occultati all'interno di un mobile del salone e dentro una borsa per gli attrezzi.

Alla luce di questi fatti gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico traevano in arresto M.K. per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e inoltre lo stesso veniva denunciato a piede libero perché al momento del controllo presentava agli operatori una patente di guida falsa.

In data odierna l’arresto veniva convalidato dall’Autorità Giudiziaria che, contestualmente, disponeva la misura cautelare degli arresti domiciliari.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno