Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:24 METEO:AREZZO17°30°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 14 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Modena, assalto a un portavalori sull'A1: chiodi e spari

Sport lunedì 17 maggio 2021 ore 20:45

Amaranto: La Cava cede le sue quote alla MAG

La proprietà passa dal 94% al 99% del capitale sociale, con Orgoglio Amaranto che mantiene l'1%. Un grazia a La Cava per quanto fatto per l'Arezzo



AREZZO — Giorgio La Cava ha ceduto il residuo di quote del capitale sociale dell'Arezzo che era rimasto in suo possesso dopo la cessione a Mag Servizi della scorsa estate. La proprietà passa quindi dal 94% al 99% del pacchetto. Il restante 1% resta in mano al Comitato Orgoglio Amaranto.

"La Mag Servizi Srl, a seguito del perfezionamento dell'acquisizione della residua quota rappresentata dal Sig. Giorgio La Cava, ringrazia lo stesso per i servizi svolti e la vicinanza mostrata, augurandogli le migliori fortune personali e professionali - si legge nel testo del comunicato stampa diffuso in serata, che conclude - La società ribadisce con forza la propria presenza sul territorio che ha come unico obiettivo quello di rendere la SS Arezzo sempre più forte e competitiva".

Giorgio La Cava esce quindi definitivamente di scena, dopo una cavalcata che ha quasi portato il Cavallino Rampante in Serie B, prima del crollo e della ripartenza della scorsa estate. Era arrivato ad Arezzo investendo capitali importanti per l'esercizio provvisorio e per salvare il titolo sportivo, mentre sul campo la Battaglia Totale consegnava la salvezza diretta di Carrara. La semifinale playoff con il Pisa come punto più alto, con la stagione successiva partita male e poi interrotta dal Covid.

È stato un addio con qualche strascico polemico nei giorni scorsi e un disimpegno di La Cava era prevedibile, ma la Mag ha voluto cogliere l'occasione per rinnovare la volontà di ripartire facendo il massimo per l'Arezzo. C'è da programmare un'estate lunga e difficile, fra ripescaggio e iscrizione e una squadra da costruire da zero, ma senza sapere per quale campionato.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel capoluogo dopo mesi nessun positivo rilevato. Contagiati al minimo, ma stesso numero di tamponi di ieri. I malati odierni tutti in Valdichiana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità