Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO11°25°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 18 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità venerdì 14 maggio 2021 ore 13:05

La corsa più bella del mondo in Piazza Grande

La Mille Miglia torna ad Arezzo e lo fa in grande stile. Tappa cittadina e arrivo sotto le Logge del Vasari



AREZZO — Il 18 giugno la Mille Miglia farà tappa ad Arezzo. La corsa più affascinate del mondo torna in città e lo fa in grande stile con l'arrivo in Piazza Grande

Il giusto palcoscenico per i bolidi dal fascino antico ma sempre attuale. Un evento che contribuirà al rilancio e all'affermazione del brand Arezzo a livello internazionale. Molti dei piloti della corsa provengono da tutta Europa e anche da oltre oltreoceano. Ma non solo. L'evento sarà tramesso dalle principali televisioni nazionali e finirà su riviste sportive e di settore a livello internazionale.

Insomma, un viaggio in first class per Arezzo che si appresta a risalire la china dopo la pandemia. Di questo ne è convinto anche il sindaco che sottolinea quanto sia importate per la città avere una visibilità del genere.
"Anche la 1000 Miglia – ha dichiarato Alessandro Ghinelli – guarda al futuro in questa edizione densa di novità. Tra le altre, la partecipazione di auto elettriche. La 1000 Miglia è un vettore pubblicitario straordinario che merita uno sforzo importante da parte dell’amministrazione comunale. Uno sforzo che viene coronato con il passaggio nella piazza più bella di Arezzo della corsa più bella del mondo. Registro inoltre con piacere come l’intera provincia, penso a due centri come Cortona e Montevarchi, si affianchi ad Arezzo in questa ‘gara’ di ospitalità”.

Alla conferenza stampa di presentazione del passaggio della 1000 Miglia 2021 ad Arezzo hanno partecipato, oltre al sindaco, anche l’assessore al turismo Simone Chierici, Marcello Ferrari dell’ufficio tecnico sportivo 1000 Miglia, Giuseppe Cherubini vice-presidente del comitato operativo 1000 Miglia 2021, il collaboratore dell’organizzazione locale della 1000 Miglia Claudio Gialli.

Il carattere di novità annunciato dal sindaco sta dentro la nostra storia - afferma Giuseppe Cherubini. L’edizione 2021 vedrà partecipare 110 Ferrari, tantissime auto straniere fino a raggiungere una percentuale intorno all’80% del totale e una rappresentanza dell’esercito per il centenario del Milite Ignoto. E poi il percorso: si svilupperà in senso antiorario con tappe prima tirreniche e risalita successiva in direzione dell’Adriatico”.

Nel dettaglio delle tappe è entrato Marcello Ferrari: “la prima sarà da Brescia a Viareggio con protagonista il passo della Cisa, la seconda tappa da Viareggio scenderà lungo la costa per approdare nello scenario di Villa Borghese, la terza da Roma a Bologna interesserà Arezzo dopo avere toccato Orvieto e Cortona, quindi Montevarchi e il Chianti e i due passi appenninici della Futa e della Raticosa. L’ultima è da Bologna a Brescia attraverso Verona e un doveroso tributo ai 150 anni dell’Aida che andrà in scena la sera stessa all’Arena diretta dal maestro Riccardo Muti. Quando le auto torneranno a Brescia avranno percorso 1.800 chilometri”.

Claudio Gialli, oltre a ricordare il percorso cittadino della corsa ha ringraziato “Safimet per avere messo a disposizione la splendida Alfa Romeo 6C Freccia d’Oro anno 1949 che ha fatto da scenografia alla conferenza stampa”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ghinelli sul passaggio da Arezzo della Mille Miglia
Il presidente della Mille Miglia sul passaggio da Arezzo
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno