Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:26 METEO:AREZZO10°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Joe Biden: «Donald Trump è un dittatore, vuole vendetta»

Attualità mercoledì 24 marzo 2021 ore 07:00

La Didattica a distanza incrocia le braccia

Sciopero il 26 marzo delle lezioni on line promosso dal gruppo "Priorità alla scuola", in concomitanza con l'astensione nazionale del settore



AREZZO — Il 26 marzo è in programma uno sciopero nazionale della scuola. Ad Arezzo, come nel resto della provincia, tutti gli studenti, degli Istituti di ogni ordine e grado, dato che ci troviamo in zona rossa, stanno seguendo la cosiddetta Dad, didattica a distanza.

Quindi, proprio per venerdì il gruppo "Priorità alla scuola" promuove un'astensione anche dalle lezioni on line. Per partecipare è necessario compilare un modulo da inviare per mail alla segreteria della propria scuola, in qualità di genitore dell'alunno che intende aderire, spiegando che lo studente non sarà connesso alle piattaforme digitali.

Una manifestazione con l'obiettivo di sostenere i docenti e chiedere, di nuovo, la riapertura delle scuole e che le risorse del Recovery Fund vengano vincolate a rilanciare la scuola pubblica e i diritti all'istruzione e allo studio.

"Priorità alla scuola" nelle ultime settimane è stata protagonista di diverse manifestazioni ad Arezzo. Striscioni fuori dalle case per esprimere tutto il dissenso alla Dad, come le lezioni a distanza traslocate sotto ai Portici di via Roma, le scarpe lasciate in piazza San Jacopo per ogni studente a distanza. Un anno di battaglie ormai.

Intanto, si auspica che quel che che si dice a livello nazionale, ossia che si potrebbe decidere di riaprire le scuole (Materne ed Elementari, oltre alla prima Media), dopo Pasqua anche nelle zone rosse, si concretizzi veramente.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno