Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 23:30 METEO:AREZZO18°35°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 21 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma: vigilessa in divisa riceve la proposta di matrimonio a Fontana di Trevi, l'applauso dei turisti
Roma: vigilessa in divisa riceve la proposta di matrimonio a Fontana di Trevi, l'applauso dei turisti

Attualità giovedì 31 dicembre 2015 ore 11:30

La Litl ringrazia la città

Foto di: Alessandro Marrone e Ivan Cipriani Buffoni

Nel 2015 l'associazione ha potuto fare affidamento sul sostegno di cittadini, l’ultima asta benefica in occasione della mostra "Fogli, forme, parole"



AREZZO — L'associazione si è fatta promotrice di numerose iniziative per diffondere quelle corrette abitudini quotidiane che garantiscono la salute e che allontanano lo spettro delle malattie, con la consapevolezza che fare della prevenzione uno stile di vita è la prima forma per combattere il cancro.

Il messaggio è stato raccolto dalla città di Arezzo che negli ultimi mesi si è affiancata alla Lilt e ne ha sostenuto l'attività attraverso le iniziative di singoli cittadini, professionisti e associazioni di categoria. La convenzione con la Cooperativa Taxi Arezzo per un trasporto a basso costo per le visite mediche, la camminata "Verso la prevenzione" di Coldiretti Donne Impresa e il contributo dal Festival del Territorio rappresentano solo tre esempi di un'annata particolarmente intensa e movimentata.

L'ultima iniziativa è coincisa con la mostra "Fogli, forme, parole" che ha proposto un'inedita unione tra scultura, pittura e poesia attraverso le opere dei due artisti aretini Alessandro Marrone e Ivan Cipriani Buffoni: “L'arte si è unita alla solidarietà - commenta Paola Mottini, vicepresidente della Lilt di Arezzo, - permettendoci di ricevere un importante contributo che renderà più forte la nostra azione di prevenzione alla malattie nelle piazze di tutta la provincia. Siamo entusiasti di aver fatto breccia tra i cittadini e le associazioni, perché siamo consapevoli che con una corretta informazione e con un sano stile di vita è possibile portare avanti con successo la nostra battaglia contro i tumori”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno