Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:26 METEO:AREZZO10°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Joe Biden: «Donald Trump è un dittatore, vuole vendetta»

Giostra Saracino mercoledì 31 agosto 2022 ore 18:35

Giostra, provaccia dedicata al rettore dei record

La prova generale della 142esima edizione del Saracino si corre venerdì 2 settembre ed è in memoria di Faliero Papini, storica guida di Sant'Andrea



AREZZO — La Prova Generale con i giostratori di riserva verrà corsa in memoria di Faliero Papini, uno dei personaggi più importanti di tutta la storia del Saracino. Papini è stato infatti il Rettore più vittorioso di Porta Sant'Andrea, ha segnato non solo il quartiere biancoverde ma tutta la manifestazione aretina.

Una dedica importante, quindi, per tutto il mondo della Giostra che tutti i giostratori di riserva sicuramente onereranno come uno spettacolo unico. 

Intanto, sono ancora disponibili gli ultimi biglietti per assistere alla provaccia in programma venerdì 2 settembre alle 21,30. I tagliandi possono essere acquistati sia on line sul circuito Ticka.it (https://discoverarezzo.ticka.it/), sia presso la biglietteria del percorso espositivo “I Colori della Giostra” (piano terra di Palazzo Comunale, Piazza Libertà 1) oggi e domani fino alle 19 e venerdì con orario continuato 9-22.

Il quartiere vincitore riceverà dal sindaco di Arezzo il piatto d’argento, trofeo della Prova Generale. Per l’occasione si rinnova anche la collaborazione con l’Associazione Macellai Aretini che offrirà al quartiere trionfatore la tradizionale porchetta. Anche la Fraternita dei Laici omaggerà con due magnum dei suoi vini i due giostratori che conquisteranno la provaccia.

FALIERO PAPINI (1929 – 2021)

Rettore più vittorioso della storia di Porta Sant’Andrea, Faliero Papini ha ricoperto la massima carica del quartiere biancoverde dal 1991 al 1997 e poi di nuovo dal 2003 al 2007. Rettore onorario fino al giorno della morte, Papini entrò nel Direttivo di Porta Sant’Andrea nel 1976, assieme all’allora rettore Giuseppe Municchi di cui fu per anni il vice e che sostituì in Piazza Grande il 7 luglio 1984. Dieci vittorie, un cappotto, Faliero Papini è stato un faro per la storia biancoverde e per tutto il mondo giostresco. Nel 1995 fu tra i fondatori dell’Istituzione Giostra del Saracino. Uomo di Giostra e non solo, sono molti i riconoscimenti che ha ottenuto nel corso della propria vita tra cui quello di Ufficiale e Cavaliere della Repubblica. Per oltre 30 anni nel direttivo della Confcommercio di Arezzo, nella veste di imprenditore è stato figura di spicco nell’espansione urbanistica della città. Attivo anche nel campo del volontariato, fin dagli anni ’70 è stato dirigente della Croce Rossa di Arezzo e fu protagonista dell’organizzazione dei soccorsi per i terremoti del Friuli e in Irpinia. Persona saggia e autorevole, è stato colonna portante per il suo quartiere e per l’intera manifestazione a cui ha lasciato una profonda eredità morale.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno