Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:20 METEO:AREZZO16°32°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 18 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Spagna, grande squalo martello al largo di Gran Canaria: il filmato del drone

Attualità lunedì 10 ottobre 2022 ore 15:00

Ad Arezzo accesso al credito anche senza garanzie

Nasce "Cassa del Microcredito Spa", una nuova società della Confesercenti dedicata ad imprese giovanili e start up



AREZZO — Accesso al credito: arriva una nuova società che lo agevola, in un periodo particolarmente difficile per le aziende. Insomma, una risposta utile ad erogare in tempi rapidi il microcredito alle imprese.

Si chiama “Cassa del Microcredito Spa” ed è appunto la nuova società costituita per facilitare l'accesso al credito e dare risposte concrete ai giovani e alle start-up. Prestigioso ruolo per Emilio Quattrocchi nominato amministratore delegato della Cassa del Microcredito. Per lui un incarico che rappresenta un ulteriore crescita professionale. Dall'ufficio credito di Confesercenti prima, ad amministratore delegato di Italia Comfidi poi, adesso raddoppia con il ruolo al vertice della nuova società che premia una grande professionalità maturata nel settore del credito.

“Il microcredito - spiega Emilio Quattrocchi amministratore delegato della Cassa del Microcredito - è uno strumento finanziario che ha lo scopo di rispondere alle esigenze di inclusione finanziaria e sociale di coloro che presentano difficoltà di accesso al credito tradizionale. La Cassa del Microcredito mette al servizio delle imprese le competenze e la professionalità per aiutare gli imprenditori a realizzare piccoli e grandi progetti. L'obiettivo è affiancare e sostenere le start-up nel loro percorso di crescita, fornendo strumenti e informazioni utili a migliorare”.
Un tutor dedicato per assistere le aziende in questo percorso di nascita e sviluppo è la nuova figura che sarà messa a fianco dell'imprenditore. Il tutor quindi sarà una figura fondamentale, ma la novità nella novità sarà quella di poter garantire finanziamenti anche a chi è senza garanzie.

“Sosteniamo chi ha la forza e il coraggio di mettersi in gioco - puntualizza la direttrice di Confesercenti Arezzo Valeria Alvisi - e così anche un giovane può partire da zero in quanto non sono richieste garanzie reali. Abbiamo scelto di premiare il talento e le persone. Stiamo attraversando una fase storica non semplice e quindi c'è bisogno di dare coraggio e aiuti concreti a chi ha voglia di fare impresa”.

"Ogni piccola impresa che nasce, in media crea 2,5 posti di lavoro. È una sfida che vogliamo vincere” prosegue Quattrocchi. “Conosciamo benissimo - aggiunge Alvisi - la necessità delle imprese di agire in tempi rapidi senza perdersi in lungaggini legate alle procedure e all'eccesso di burocrazia. Per questo la Cassa del microcredito si è data dei tempi da rispettare”.


“Dopo l’invio della richiesta - entra nel dettaglio la responsabile dell'ufficio credito di Confesercenti Arezzo Federica Del Sere - entro le 72 ore successive, l'imprenditore sarà contattato da un tutor che lo seguirà passo passo. Sarà poi il tutor, dopo un'attenta analisi, a sviluppare e presentare la richiesta definitiva. L'erogazione del finanziamento è prevista entro 15 giorni dalla presentazione della pratica. Crediamo che la forza e la concretezza del progetto consiste proprio nel dare risposte”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno