Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:59 METEO:AREZZO18°36°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 23 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane

Attualità giovedì 16 aprile 2020 ore 07:45

Le Unità Speciali di Continuità Assistenziale

Fabiola Mandolesi, responsabile delle Cure Primarie per la zona Arezzo, Casentino, Valtiberina

Filo diretto tra medico curante, ospedale e paziente. Un cordone sanitario che garantisce le dovute cure domiciliari



AREZZO — Sono due le cosiddette Usca, una ad Arezzo e l'altra in Valtiberina. Composte da un medico e un infermiere, queste unità mediche prendono in carico soggetti covid positivi o che presentino sintomatologia assimilabile al virus, curandoli presso le abitazioni private, nelle Rsa, Rsd o negli Hotel sanitari. Il servizio può essere attivato tramite apposita segnalazione da parte del medico, pediatra, 118 o reparto ospedaliero. L' obiettivo fondamentale di questa équipe è quello di monitorare costantemente i malati e valutare l'evoluzione della patologia. 

"Le Usca, in collaborazione con il medico curante, registrano i parametri clinici dei soggetti presi in carico e stabiliscono le cure necessarie. - Afferma Fabiola Mandolesi, responsabile delle cure primarie - Questo avviene sia telefonicamente sia con visite dirette". 

Per i casi più delicati, sono state istituite équipe composte da un geriatra e un infermiere, specializzati nel follow up di anziani con situazioni particolarmente critiche, normalmente ospiti nelle Rsa.

"E' importante ricordare - prosegue la dottoressa - che le Usca sono in contatto diretto con la pneumologia territoriale che fornisce consulenza e, in caso di necessità, si attiva per garantire l'ossigenoterapia domiciliare o l'ospedalizzazione del paziente"


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno