Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:20 METEO:AREZZO11°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 01 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La fuga e l’inseguimento a tutta velocità finisce contro una recinzione: il video dall’Australia

Attualità venerdì 13 novembre 2020 ore 10:27

Lo shopping nei negozi "sotto casa" è virtuale

Ecco il sito le leviediarezzo. Un click per vedere ed acquistare i prodotti. Consegne a domicilio. Anche le attività di vicinato sbarcano on line



AREZZO — Emergenza sanitaria e limitazioni. Per questo è nato un portale per sostenere il commercio cittadino ... nonostante tutto.

Il progetto si chiama “Le Vie di Arezzo” ed è stato ideato da Tiziana Giorgi, titolare di una cartoleria di Pescaiola, con l’obiettivo di sfruttare il web come strumento per dare visibilità alle diverse attività di quartiere e per stimolare gli acquisti a livello locale, senza sospendere il tradizionale servizio di cura della clientela.

Mercoledì prossimo, 18 novembre, è la data di lancio del sito www.leviediarezzo.it. Qui sarà possibile fare una vera e propria passeggiata virtuale lungo le strade aretine e 'passare' davanti alle singole vetrine, oltre che accedere all’interno dei punti vendita che hanno aderito all’iniziativa. 

Cliccando sull’insegna del negozio, infatti, ogni utente potrà ottenere una serie di servizi e di informazioni personalizzabili per le singole attività, con la possibilità di consultare il catalogo dei prodotti, di visitare l’e-commerce, di accedere alla pagina Facebook o di attivare un sistema di messaggistica direttamente con il commerciante. 

"Il progetto - spiega Giorgi, - nasce come una soluzione di fronte allo spettro di un nuovo lockdown o di ulteriori restrizioni, alla vigilia di un periodo vitale per ogni commerciante come quello natalizio che, quest’anno, sarà ovviamente insolito e diverso dai precedenti. I piccoli negozi da soli non hanno spesso risorse e competenze per prevedere strategie on-line in grado di sostenerne le tradizionali modalità di vendita, dunque il portale leviediearezzo.it vuole creare sinergie per renderli più forti, per promuoverne i prodotti e per stimolare gli acquisti sotto casa".

L’obiettivo di “Le Vie di Arezzo”, dunque, è di permettere alle attività di vicinato di attivare un percorso di digitalizzazione a costi limitati per poter prevedere nuove modalità di contatto diretto con i clienti. 

Il portale ha attivato anche una convenzione con un’agenzia di consegne che, con tariffe agevolate, garantisce nel giro della stessa giornata l’arrivo dei prodotti all’indirizzo indicato all’interno della città.

Inoltre, è prevista la possibilità di ricorrere a diversi sistemi di pagamento: contanti, contrassegno, paypal e bonifico, oltre al Codice Postepay che permette di effettuare la transazione da smartphone semplicemente inquadrando un codice Qr.

Il progetto, inizialmente, era collegato alla volontà di rilanciare il commercio di quartiere in Pescaiola e di non rischiare così di arrivare impreparati di fronte ad ulteriori restrizioni nelle settimane precedenti al Natale, ma l’interesse e l’entusiasmo già registrati hanno motivato ad ampliare questa iniziativa per andare a coinvolgere il maggior numero di attività di tutto il territorio comunale. 

Per adesioni e informazioni è possibile contattare il 331405.68.86 o scrivere a info@leviediarezzo.com. 

Insomma gli aretini continuano a non darsi per vinti e a trovare anzi soluzioni alternative per non far morire l'economia messa a dura prova da mesi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno