Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:58 METEO:AREZZO15°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 21 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Anche i bambini in Kenya ballano scatenati «Tuta gold» di Mahmood

Attualità mercoledì 16 dicembre 2020 ore 07:00

Lo spettacolo di danza si sceglie con un click

Quarta edizione del progetto Visionari promosso ad Arezzo da Sosta Palmizi. Dal 2021 ne farà parte anche una classe del Liceo Coreutico



AREZZO — Venerdì 18 dicembre i Visionari della Danza, curato da Sosta Palmizi, inaugura la sua quarta edizione ad Arezzo.

Diffuso su tutto il territorio nazionale ed europeo, il progetto coinvolge gruppi di "spettatori attivi" nella scelta di spettacoli da inserire nella programmazione degli undici enti, teatri e festival di riferimento. Sul territorio aretino Sosta Palmizi promuove l'iniziativa invitando pubblico, di appassionati o semplicemente di incuriositi dal mondo della danza, a selezionare uno spettacolo tra quelli che partecipano al bando L'Italia dei Visionari. Quello scelto verrà poi programmato da Sosta Palmizi. E per il 2021 entrerà nel progetto anche il Liceo Coreutico "Piero Della Francesca" che con una classe parteciperà al percorso di selezione.

"Il progetto Visionari della Danza si espande e arricchisce, confermando l’attenzione e la volontà da parte di Sosta Palmizi di avvicinare il pubblico aretino ai linguaggi della danza contemporanea e mantenere vivo il rapporto con le nuove generazioni, nonostante l’impossibilità - per il momento - di offrire una programmazione specifica in presenza, le mattinées, che gli scorsi anni hanno coinvolto numerose classi delle primarie e secondarie della città" spiegano gli organizzatori.

Per informazioni press@sostapalmizi.it / 0575630678


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno