Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO10°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 18 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità sabato 13 marzo 2021 ore 09:56

Lo sport rifà i conti con la zona rossa

Il CSI illustra le limitazioni a partire da lunedì, quando per la provincia scattano restrizioni maggiori



AREZZO — Toscana zona arancione, la provincia di Arezzo zona rossa da lunedì, 15 marzo. Cosa cambia per lo sport? Come spiega il CSI aretino: palestre e piscine restano chiuse, come i centri benessere e quelli termali, “fatta eccezione - si legge nelle Faq del Ministero della salute - per l'erogazione delle prestazioni rientranti nei livelli essenziali di assistenza per le attività riabilitative o terapeutiche”.

ATTIVITA’ SPORTIVA E MOTORIA - La differenza è assolutamente fondamentale. L’attività motoria consiste nella semplice passeggiata, con i familiari o con il cane e nel giretto con la bici da passeggio.

Sparisce il limite dei 200 metri dalla propria abitazione e non viene fissata una distanza massima, ma sta al buon senso.

Passiamo quindi all’attività sportiva per la quale non è ovviamente obbligatorio indossare la mascherina, ma è necessario portarla sempre e indossarla se si incontrano altre persone. Perché il principio resta valido: attività rigorosamente individuale o rispettando la distanza interpersonale di due metri.

ATTIVITÀ DI BASE - Restano ferme anche tutte le attività sportive dilettantistiche di base, ma anche “le scuole e l’attività formativa di avviamento relative agli sport di contatto. Nonché tutte le gare, le competizioni e le attività connesse agli sport di contatto, anche se aventi carattere ludico-amatoriale”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno