Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:30 METEO:AREZZO19°33°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 20 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Jaan Roose e l'impresa mai tentata prima: «Sfido me stesso. Attraverserò lo Stretto di Messina su una slackline»
Jaan Roose e l'impresa mai tentata prima: «Sfido me stesso. Attraverserò lo Stretto di Messina su una slackline»

Sport giovedì 26 maggio 2022 ore 07:00

Ragazzi aretini di lotta olimpica tutti sul podio

Riparte l’attività giovanile, i piccoli della Chimera in evidenza a Firenze. Dopo due anni di stop torna l'agonismo nei tornei



AREZZO — I piccoli lottatori aretini hanno ripreso a gareggiare dopo due anni di fermo e non hanno perso tempo mettendosi subito in evidenza al Trofeo Interregionale di Lotta Olimpica di Firenze, prima gara dopo due anni di fermo forzato, riuscendo tutti a salire sul podio. Ottimo risultato quello ottenuto dai ragazzi della Chimera Arezzo al torneo organizzato dal Comitato Regionale Toscano.  

Al torneo, aperto alle classi di età dai quattro fino ai quindici anni, hanno partecipato squadre provenienti da quasi tutta la penisola con circa centocinquanta mini-atleti. La Chimera Arezzo si presenta nella lotta greco romana con una squadra rimaneggiata composta da quattro piccolissimi alle loro prime armi.

Tra i “Fanciulli” categoria 30kg. due aretini sul podio, primo posto per Ettore Scapecchi, terzo posto per Enea Coradeschi. Sfortunati i due chimerotti che si sono dovuti scontrare in semifinale. Nei 24kg. secondo posto per Nicola Frequentini che si è dovuto arrendere solo in finale davanti ad un lottatore più “eseprto” di lui. Nella classe “Bambini” categoria 19kg. Lorenzo Scapecchi si classifica al quarto posto. Nella classifica per società la Chimera Arezzo si posiziona al decimo posto su diciassette partecipanti.

Ottima la prova dei nostri piccoli oggi in gara, commenta il tecnico Roberto Stopponi, sono stati tutti bravissimi per l’impegno che hanno messo per ogni incontro. Abbiamo voluto testare la loro preparazione e mai avremmo pensato che dopo due anni di attività giocosa solo in palestra avessero fatto passi da gigante. Enea e Ettore ci hanno confermato le qualità che conoscevamo; Nicola ci ha ben impressionato visto il poco tempo che frequenta San Giusto; Lorenzo, il più piccolino, ha fatto già un gran miglioramento caratteriale da quando viene in palestra. Peccato per chi non è potuto venire per altri impegni, sarebbe stato bello verificare anche il loro stato di forma.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno