Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:AREZZO18°35°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 21 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Euro 2024: il tifoso inglese dorme profondamente e gli piazzano una pinta di birra in equilibrio sulla testa
Euro 2024: il tifoso inglese dorme profondamente e gli piazzano una pinta di birra in equilibrio sulla testa

Attualità mercoledì 27 ottobre 2021 ore 16:30

Marco Pesci nuovo segretario provinciale Filcams

Nominato alla guida della federazione Cgil che segue lavoratori di commercio, turismo e servizi. Chiare le richieste per supportare il settore



AREZZO — Novità nella Casa del Lavoro aretina. Marco Pesci è il nuovo Segretario provinciale della Filcams, la federazione Cgil che si occupa dei lavoratori di commercio, turismo, servizi e conta 5.700 iscritti che sono in costante crescita dal 2016. Pesci è in Filcams dal 2004: fino al 2017 nella provincia di Firenze e poi in quella di Arezzo.

La priorità del mandato è chiara: "la cassa integrazione Covid si sta esaurendo e il nostro settore non ha alcun tipo di ammortizzatore sociale come in altri. Il rischio è quello di un passaggio diretto dalla cassa integrazione Covid al licenziamento. E non parliamo di qualche azienda ma di un numero molto elevato che non è ancora quantificabile".

I timori di Pesci poggiano su una base concreta: "molte piccole imprese chiuderanno. Altre ridimensioneranno il numero degli addetti. Il prezzo del Covid e della crisi economica che la pandemia ha determinato in tutto il settore terziario si appresta ad essere pagato. E i primi a farlo saranno i lavoratori. Uno dei settori più esposti è quello delle mense aziendali: la ristorazione collettiva è in crisi per il perdurare del forte utilizzo dello smart-working nelle aziende committenti e dei processi di riorganizzazione che questo comporterà anche per i servizi di mensa. I sindacati di categorie e le associazioni datoriali hanno già chiesto al Ministro Giancarlo Giorgetti di aprire un tavolo di crisi di settore: a livello nazionale sono a rischio 10mila lavoratori".

Ed ecco quindi le richieste della Filcams: "nei settori del turismo, del commercio e degli appalti di servizi - conclude Pesci - è necessario prorogare le tutele già definite dalla precedente normativa, a partire da blocco dei licenziamenti. Chiediamo una riforma degli ammortizzatori sociali che consenta ai lavoratori di mantenere occupazione e reddito in attesa della possibile ripresa di questi settori. Senza questi interventi, si acuiranno i problemi sociali e verranno disperse e perdute professionalità e competenze".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno