Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:00 METEO:AREZZO19°35°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 25 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La cucina, gli hangar, la sala designer: il “tetris” della base di Luna Rossa
La cucina, gli hangar, la sala designer: il “tetris” della base di Luna Rossa

Attualità venerdì 21 agosto 2020 ore 07:30

Master per gestire conflitti e azioni umanitarie

Lo organizzano l'Università di Siena e Rondine Cittadella della Pace in collaborazione con Medici senza frontiere



AREZZO — Sono aperte le iscrizioni al master in “Conflict Management and Humanitarian Action”, frutto della collaborazione tra il dipartimento di Scienze Sociali Politiche e Cognitive dell’Università di Siena e l’associazione Rondine Cittadella della Pace, con la partecipazione di alcuni esponenti dell’organizzazione medico umanitaria internazionale Medici Senza Frontiere.

Il percorso di studi, che si terrà a Siena per una durata di 12 mesi, offre competenze altamente specializzate, sia a livello teorico che pratico, nell'ambito della gestione dei conflitti e delle azioni umanitarie in un ambiente interculturale.

Gli studenti del master in "Conflict Management and Humanitarian Action" saranno in grado di sviluppare una ampia conoscenza che comprende sia aspetti teorici che pratici nel settore della risoluzione dei conflitti in un ambiente interculturale, e in quello dell’aiuto umanitario. Saranno formati all’analisi delle tematiche fondamentali e del dibattito in merito all’aiuto umanitario e alla risoluzione dei conflitti in contesti di emergenza e di crisi. Questo attraverso una serie di moduli didattici e seminari presentati sia da accademici che da funzionari ed esperti che operano nel mondo delle organizzazioni impegnate in diversi nella risposta umanitaria nel contesto globale.

Il master affronta le principali sfide globali del settore umanitario in situazioni di emergenza complessa attraverso una varietà di moduli e seminari ad hoc, esercitazioni e simulazioni interattive, giochi di ruolo e laboratori. La faculty è composta da accademici, professionisti e rappresentanti di organizzazioni che danno forma alle risposte umanitarie in tutto il mondo. Saranno affrontati temi rilevanti come sanità mondiale, migrazione, organizzazione dell’intervento umanitario, difesa, negoziazione umanitaria, pratiche di risoluzione del conflitto, diplomazia scientifica e culturale in contesto interculturale, comunicazione.

I corsi sono tenuti da docenti dell’Ateneo e da esperti e professionisti del settore umanitario che operano da anni all'interno di Medici Senza Frontiere e altre organizzazioni non governative. Le attività didattiche, strutturate in moduli, alterneranno lezioni frontali, incontri seminariali e testimonianze dei professionisti del settore con modalità di confronto interattive e interdisciplinari. Gli ultimi mesi del master saranno dedicati ad un periodo di tirocinio presso organizzazioni, enti ed istituzioni del settore.

Iscrizioni entro il 23 ottobre.

Per informazioni:

Università di Siena 

0577 233483, alice.cavalieri@unisi.it

Rondine Cittadella della Pace

0575 299666, valentina.pierucci@rondine.org


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno