Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:15 METEO:AREZZO18°36°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 24 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Autobomba a Mosca: in un video si vede un uomo che piazza l'ordigno sotto l'auto, poi l'esplosione
Autobomba a Mosca: in un video si vede un uomo che piazza l'ordigno sotto l'auto, poi l'esplosione

Attualità venerdì 29 maggio 2020 ore 14:51

Mercato del Giotto, cambia ancora la circolazione

Ecco come viene modificato il transito dei veicoli nelle aree circostanti. Le disposizioni restano valide per tutti i sabati fino al 1 agosto



AREZZO — Il mercato del Giotto ha cambiato connotazione, si è allungato ed è andato ad interessare alcune vie limitrofe alla zona dove si svolge il commercio ambulante. Così cambia anche la disciplina sul transito e sulla sosta.

Tra sabato 30 maggio e il primo di agosto dalle 6 alle 16 di ogni sabato nella corsia di marcia di nuova realizzazione che collega via Benedetto da Maiano al controviale di via Giotto, in direzione di via Simone Martini, viene sospesa la disciplina di pista ciclabile e pedonale, vengono istituiti il divieto di fermata dei veicoli e il senso unico di circolazione in direzione via Benedetto da Maiano → via Giotto, viene consentito il transito esclusivamente ai velocipedi, ciclomotori, motoveicoli e autoveicoli delle categorie M1 ed N1.

Nel controviale di via Giotto compreso tra i civici 176 e 184 e nella corsia di 3 metri di larghezza realizzata dietro i banchi degli espositori scattano il divieto di fermata dei veicoli, il senso unico di circolazione in direzione via Benedetto da Maiano → via Simone Martini e la possibilità di transito esclusivamente ai velocipedi, ciclomotori, motoveicoli e autoveicoli delle categorie M1 ed N1.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno