Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:47 METEO:AREZZO8°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 28 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Usa, afroamericano ucciso dalla polizia: esplode la protesta

Attualità mercoledì 05 ottobre 2022 ore 07:40

Arezzo pronta al ritorno, è Mercato Internazionale

Dal 7 al 9 ottobre nelle vie del centro torna la maxi manifestazione dedicata ai sapori del mondo. Trecento stand e rivoluzione al traffico



AREZZO — Dopo tre anni di assenza a causa della pandemia, può iniziare il conto alla rovescia. Torna infatti, dal 7 al 9 ottobre, il Mercato Internazionale, l’appuntamento per eccellenza dedicato ai sapori del mondo.

Il grande evento del gusto, giunto alla sedicesima edizione su iniziativa di Confcommercio Arezzo con la collaborazione di Fiva (Federazione nazionale venditori ambulanti), potrà contare sul patrocinio del Comune di Arezzo, della Camera di Commercio di Arezzo-Siena e della collaborazione di Fondazione Arezzo Intour, Discover Arezzo e Atam. La collaborazione con Dolomiti Energia rappresenta la novità di quest’anno, accordo che garantirà la fornitura di corrente 100% rinnovabile e pulita per il funzionamento dell’intero mercato.

Come ormai da tradizione, sarà l’area compresa fra il parcheggio Eden e piazza Sant’Agostino, incluse le vie Guadagnoli, Spinello, Niccolò Aretino, Margaritone e piazza San Jacopo, ad ospitare gli oltre 300 stand in arrivo con un imperdibile carico di sapori. Occhio quindi alle chiusure stradali e alla rivoluzione alla circolazione.

UN GRANDE MERCATO SENZA CONFINI. Saranno 190 gli operatori stranieri provenienti da 35 paesi a rappresentare i cinque i continenti del globo. Non mancheranno i banchi più apprezzati dal pubblico: dalla paella spagnola, all’asado argentino, dal souvlaki greco allo stinco arrosto tedesco fino alla cucina kosher da Israele. Ma anche le spezie e i profumi dalla Provenza, i biscotti al burro della Bretagna, fiori e formaggi dall’Olanda, le birre dal Belgio e dall’Irlanda; l’essenza di rosa dalla Bulgaria e gli arrosti dai paesi slavi.

LE NOVITÀ DELL’EDIZIONE 2022. La sedicesima edizione porterà con se nuovi banchi in arrivo da tutto il mondo: si va dalla cucina cubana, fino alle tradizionali steak irlandesi, dai prosciutti spagnoli, patanegra su tutti, alla gastronomia indiana. Arriverà anche il bao, il tradizionale panino al vapore giapponese, e poi il bisket e il pulled pork americani, i dolci della tradizione marocchina e le curiose patatine fritte olandesi. Infine le tovaglie provenzali, i fiori di sapone dal Belgio e l’abbigliamento nordico, dalla Svezia e dalla Finlandia.

GUSTI E SAPORI DEL TERRITORIO. Negli oltre tre chilometri di prodotti artigianali e gastronomici si rafforza sempre di più la presenza della pattuglia di operatori della provincia di Arezzo, con oltre novanta presenze del territorio, conferme e nuovi ingressi. Torneranno i curiosi foodtruck a motore con prodotti di qualità, cibi gourmet e una speciale sezione dedicata al gluten free, al vegan e alla cucina vegetariana. Ci saranno gli hamburger della tradizione toscana, i panini farciti con il grigio del Casentino, la bistecca da passeggio, le focacce ripiene e le ciacce fritte, i dolci della tradizione aretina. E poi gli smoothies, i frullati di stagione con i prodotti dell’orto della nostra provincia, i formaggi toscani, i tartufi e il miele delle campagne. Ma anche i liquori, il tovagliato, le opere del proprio ingegno e i manufatti in legno.

PIAZZA SAN JACOPO TRA BIRRIFICI E SPECIALITÀ A KM ZERO. Piazza San Jacopo, da sempre area dei produttori locali durante il Mercato Internazionale, conferma la sua vocazione agroalimentare presentando le degustazioni di vino e birra prodotte dagli agricoltori del territorio. Coldiretti realizzerà uno spazio con le migliori produzioni locali, dalla frutta e verdura di stagione – tra zucche, funghi e castagne e molto altro ancora. Uno spaccato di campagna amica tra le vie del centro storico. Parteciperanno le aziende Le Ginestre con la vendita di piante e fiori, Relais La Torre con il suo olio evo, Capo Soc. Agr. S.S. che proporrà birra agricola, il miele sarà proposto dall’associazione Apicoltori mentre il meglio del gluten free sarà a cura della Bottega di Nonna Tina. Non mancheranno, come da tradizione, i prodotti del mercato di Campagna Amica Arezzo.

SANT’AGOSTINO, LA PIAZZA DELLA MUSICA Piazza Sant’Agostino sarà la sede di due appuntamenti musicali da non perdere voluti dai commercianti della zona: sabato 7 ottobre alle ore 21 si inizia con gli Umagroso Band per una serata all’insegna del buon cibo e della buona musica. Domenica 9 ottobre, invece, l’appuntamento è con la Work Song Quintet che dalle ore 19 si esibirà con ritmi jazz irresistibili. I due spettacoli saranno realizzati con il contributo dei commercianti di Piazza Sant’Agostino: Emilio, Saffron, Convivio, Vineria Ciao, Miva di più, Gelateria Golo Giò, Foodstock vini e vinili, Caffetteria Sandy, Il Botteghino, Astrolab.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno