Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO11°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 26 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Massimo Bernardini lascia 'Tv Talk', il saluto e l'addio commosso: «Devo andare, mia moglie mi aspetta»

Attualità sabato 30 ottobre 2021 ore 12:05

Milite Ignoto, il Treno della Memoria passa da qui

Il primo novembre solenne cerimonia ad Arezzo. Prima al Sacrario Militare poi al Binario 1 della Stazione. Quindi l'inaugurazione della mostra



AREZZO — C'è un'importante iniziativa che coinvolge la città nell'ambito delle celebrazioni del centenario della traslazione della salma del Milite Ignoto, simbolo di tutti i connazionali caduti e dispersi in guerra.

Nella giornata del 1 novembre si svolgerà in Arezzo una solenne cerimonia con il passaggio delTreno della Memoria”, come riedizione del convoglio speciale che nell’anno 1921 trasportò il feretro del soldato italiano sconosciuto dalla cittadina di Aquileia a Roma, ripercorrendo l’itinerario dell’epoca, facendo tappa in diverse città ed anche presso questo capoluogo.

La commemorazione, a cui parteciperanno le Autorità militari, religiose ed amministrative della provincia e tutti i cittadini che vorranno intervenire, vedrà la presenza della Fanfara della Scuola Allievi Carabinieri di Roma ed avrà come momenti culminanti: alle 9 la deposizione di una corona di alloro al sacrario Militare in via dell’Anfiteatro, alle 9,30 nella stazione ferroviaria e precisamente presso il binario 1 le celebrazioni proseguiranno con gli interventi delle varie Autorità e subito dopo l’apertura di una mostra itinerante, fruibile fino alle 21, che con filmati, documenti, giornali e fotografie dell’epoca racconterà la storia di quel viaggio dell’autunno di cent’anni fa. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno