Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:05 METEO:AREZZO12°19°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 24 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Napoli, strattonata e rapinata poi viene trascinata dal ladro con l'auto

Cultura martedì 11 maggio 2021 ore 11:03

Mumec e Accademia Petrarca unite con Dante

Venerdì 14 maggio apertura dell'anno dedicato al Sommo Poeta. Conferenza di Fausto Casi e Claudio Santori



AREZZO — Il MUMEC Museo dei Mezzi di Comunicazione in collaborazione con l’Accademia Petrarca di Lettere Arti e Scienze di Arezzo apre, venerdì 14 maggio alle 17, a Casa Petrarca l’anno dedicato alle celebrazioni dantesche. 

Tin tin sonando con sì dolce notaè il titolo dell’iniziativa con cui le due istituzioni culturali affronteranno la tematica scientifica, rintracciata nella trama letteraria della Divina Commedia, della storia dell’orologeria al tempo di Dante con i suoi sviluppi.

Per il museo aretino si apre quindi, dopo un 2019 dedicato a Leonardo da Vinci ed un felliniano 2020, un 2021 dedicato al grande poeta Dante Alighieri. Lo stesso, infatti, all’interno del suo capolavoro principe , la Divina Commedia, in alcuni passi del Paradiso tratta il tema dell’orologeria paragonando il cosmo ad un complesso orologio meccanico. 

“L’idea - spiega Valentina Casi, Direttrice del MUMEC - nasce da una proposta del Curatore Scientifico e fondatore del Museo Fausto Casi, esperto in Storia della Scienza e, nello specifico, di storia dell’orologeria meccanica nonché Temperatore dell’orologio di Piazza Grande. - Lo stesso, nel corso di alcuni studi, ha infatti rintracciato importati parallelismi fra i manufatti descritti dal grande poeta Alighieri ed alcuni orologi presenti nelle sue collezioni da subito proposti in mostra".

Nel pomeriggio di venerdì 14 maggio, in occasione dell’apertura dell’esposizione, avrà luogo la conferenza di presentazione del progetto con intervento previsto del Professor Fausto Casi, per la parte scientifica, e del Professor Claudio Santori, Vicepresidente di Accademia Petrarca, per la parte letteraria. 

L’evento, in ottemperanza alle vigenti normative per il contenimento dell’emergenza Covid, prevedrà l’ingresso con prenotazione obbligatoria (museocomunicazione@comune.arezzo.it - 0575 377662) per un numero ristretto di presenze e sarà trasmesso online nelle pagine Facebook di MUMEC Museo dei Mezzi di Comunicazione ed Accademia Petrarca.

L’iniziativa è parte del circuito La Toscana di Dante ideato e coordinato da Regione Toscana tramite il comitato “Dante O Tosco, 700°”, presieduto dal Presidente della Giunta Regionale Eugenio Giani.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Giancarlo Sassoli confermato presidente. La panoramica su tre anni di attività: contributo da circa 3 milioni di euro alla sanità pubblica
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca

Sport