Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:AREZZO18°37°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 25 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Paura sull'autostrada: la grandine è così forte che rompe il parabrezza
Paura sull'autostrada: la grandine è così forte che rompe il parabrezza

Spettacoli domenica 07 novembre 2021 ore 14:30

Musica classica, arrivano i big internazionali

Zubin Metha, immagine da Youtube

La stagione concertistica verrà aperta dal maestro Zubin Mehta che dirigerà il Maggio Fiorentino per l'evento all'auditoriun di Arezzo



AREZZO — Arezzo punta sulla musica classica e lo fa investendo su nomi di caratura internazionale. Il 25 novembre presso l'auditorium il grande Zubin Mehta dirigerà il Maggio Fiorentino in anteprima della nuova stagione concertistica 2021/2022 a cura del neo direttore artistico Giovanni Andrea Zanon.

Il concerto, di caratura internazionale, è stato possibile grazie al sostegno della Fondazione CR Firenze che conferma in questo modo un’attenzione particolare per il territorio aretino. Grazie a questo contributo è stato possibile mantenere il costo dei biglietti estremamente contenuto rispetto alla qualità dell’evento.

“E’ un vero privilegio ospitare ad Arezzo uno dei più grandi direttori d’orchestra dei nostri tempi – ha dichiarato il sindaco e presidente della fondazione Guido d’Arezzo Alessandro Ghinelli.  Zubin Mehta rappresenta la musica, come testimonia la carriera lunga e straordinaria che lo ha reso protagonista indiscusso nei teatri più importanti del mondo. E’ un onore per la nostra Città, ed è la conferma del posto di riguardo che Arezzo è riuscita a conquistare nel panorama artistico e culturale. Abbiamo lavorato, e stiamo lavorando, perché in questa nostra ‘città scrigno’, la musica si affermi come valore identitario: l’organizzazione di eventi come questo conferma che siamo sulla buona strada”.

“Sono davvero orgoglioso di poter inaugurare la stagione concertistica- afferma Giovanni Andrea Zanon - e, con essa, anche la mia carica da direttore artistico con un concerto così prestigioso come quello che proporremo ad Arezzo il prossimo 25 novembre. Il nostro scopo è quello di proporre Arezzo come città della musica a livello nazionale e mi auguro che questo concerto, insieme a tutti gli altri eventi che compongono la stagione concertistica e l’Arezzo Youth Music Festival, rappresenti il punto di partenza di un progetto ambizioso che ci darà grandi soddisfazioni.”

Programma

FRANZ JOSEPH HAYDN

Die Schöpfung (La Creazione) Hob. XXI:2
Oratorio in tre parti per soli, coro e orchestra

Testo di Lidley dal Paradiso perduto di John Milton e dalla Bibbia (Genesi e Salmi) Versione tedesca di Gottfried van Swieten

Direttore: Zubin Mehta

Soprano: Mandy Fredrich

Tenore: Bernard Richter

Basso: Markus Werba

Mezzosoprano: Veta Pilipenko

Coro e Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino Maestro del Coro Lorenzo Fratini

INFORMAZIONI BIGLIETTERIA

PREVENDITA

TEATRO PETRARCA 

mercoledì - giovedì e venerdi 17.30 - 19.30

il giorno dello spettacolo 10.00-13.00 15.00-19.00

Online su www.ticketone.it


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno