Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:34 METEO:AREZZO13°17°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 22 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Alec Baldwin spara sul set del film Rust, muore la direttrice della fotografia: il video dall'alto del luogo della tragedia

Attualità domenica 01 agosto 2021 ore 11:55

Negrita, grande spettacolo all'Anfiteatro

Il concerto aretino è stato registrato per il nuovo album live e per Mtv Unplugged. Sul palco, nel finale, anche Piero Pelù e Manuel Agnelli



AREZZO — Quando i Negrita suonano ad Arezzo non può essere una serata normale, un concerto come gli altri. Meno che mai questa volta, visto che lo show programmato per ieri sera è diventato un'occasione ancora più speciale di quanto ci si potesse inizialmente aspettare, vista la presenza delle telecamere che hanno registrato il nuovo Mtv Unplugged. Non solo, perché Pau ha annunciato al pubblico che le registrazioni dell'Anfiteatro verranno utilizzate anche per un nuovo album live di futura uscita.

Nel momento in cui i Negrita sono saliti sul palco l'atmosfera già elettrica si è accesa ulteriormente. Pau, Cesare e Drigo, membri storici della band, hanno salutato il pubblico prima ancora di dare il via alla musica. Unplugged, come il format di Mtv. Quindi niente elettrico, tutto acustico, con ritmi e cadenze diverse da quelle consuete dei Negrita, ma non troppo per chi aveva già avuto la fortuna di assistere alle serate al Teatro Petrarca.

“Due anni fa era il 25esimo di attività della nostra band – ha detto Pau dal palco introducendo il concerto – il tour che avevamo organizzato per festeggiare la ricorrenza siamo stati costretti d interromperlo per la pandemia, anche se ad Arezzo avevamo già suonato al Petrarca. Abbiamo deciso di continuare a suonare dal vivo anche se sono ormai passati due anni dalla ricorrenza”.

Inutile parlare di brani, più o meno famosi, più o meno datati, perché quando i Negrita suonano ad Arezzo non è mai un normale concerto, ma un viaggio attraverso la musica della band più famosa del panorama aretino. Poi sul finale la sorpresa. Su placo sono saliti anche  Piero Pelù e Manuel Agnelli che hanno omaggiato i Negrita con il loro sound.

Insomma una serata all'Anfiteatro da ricordare e che ha visto protagonista la band più amata dagli aretini e non solo.

Giulio Cirinei
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' quello prodotto dall'azienda Santa Vittoria di Foiano seguendo una tradizione secolare. La proclamazione da Vinitaly
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità