Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO12°26°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 13 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Medioriente, nave attaccata vicino a Stretto di Hormuz: sospetti sull'Iran

Attualità venerdì 25 settembre 2020 ore 08:00

Neonatologia, dove nascono vite e speranza

Ogni anno ad Arezzo vengono alla luce 1500 bimbi. Di questi 250 necessitano di cure e 80 di trattamenti intensivi



AREZZO — Nel reparto di Neonatologia si salvano le nuove vite. Questa espressione sembra quasi un ossimoro. Ma in realtà non lo è affatto.

Perchè, lo sappiamo bene, non tutti i bimbi nascono allo scadere dei nove mesi e senza patologie che si portano dietro addirittura dalla pancia della mamma.

Ad Arezzo il reparto dell'ospedale San Donato, a loro dedicato, è pronto, 24 ore su 24, a fare l'impossibile per garantire a queste piccole creature un futuro migliore, o meglio, un futuro.

L'unità operativa semplice dipartimentale di Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale è dotata di due posti letto di cure intensive e otto di patologia/neonatale-cure subintensive.

Rimanendo con la testa tra i numeri, nel punto nascita di Arezzo, ogni anno, vengono alla luce circa 1500 bambini e bambine, di questi più o meno 250 hanno necessità di cure e almeno 80 di cure intensive.

In questi corridoi e camerette vengono assistiti anche neonati in gravi condizioni. Venuti al mondo prematuri, anche solo di 29 settimane. Viene applicata anche la terapia di ventilazione meccanica e l'accesso venoso profondo, oltre che la nutrizione parentale. 

Un piccolo mondo dedicato ai piccolissimi con un obiettivo principale: consentirgli di vivere in primis, ma anche di avere una vita come tutti gli altri bambini, seppure la partenza riscontri qualche difficoltà in più.

Claudia Martini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno