Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:23 METEO:AREZZO13°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 30 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il fiore cadavere di 8 anni sboccia per la prima volta: il timelapse del raro evento

Attualità venerdì 15 luglio 2016 ore 16:08

Nizza, il cordoglio del sindaco Ghinelli

Bandiere a mezz'asta in Comune come forma di rispetto e vicinanza al popolo francese. "Il mio pensiero va alle vittime e alle loro famiglie"



AREZZO — "La violenza, l'odio, la barbarie hanno colpito di nuovo l'Europa nel profondo. Decine di uomini, donne, bambini hanno perso la vita a causa di un atto intollerabile e inaccettabile. In un giorno di festa nazionale per la Francia la morte ha violato con efferatezza inaudita l'esistenza di cittadini inermi. Quanto accaduto a Nizza provoca dolore, sdegno, rabbia. La gran parte delle vittime sono bambini, il nostro domani, la nostra speranza per un futuro diverso, che adesso, purtroppo, è stato macchiato ancora dal sangue di tanti, troppi, innocenti". 

Lo afferma il sindaco di Arezzo, Alessandro Ghinelli. "Siamo sotto attacco terroristico, di questo dobbiamo prenderne atto - aggiunge Ghinelli - È in corso una guerra, che sta minando profondamente la nostra vita quotidiana, le nostre abitudini, la nostra cultura e dalla quale non riusciamo a difenderci, perché imprevedibile.

"Una follia omicida, come ha affermato Papa Francesco, che sta devastando il futuro dell'Europa, distruggendo giovani vite. Il mio pensiero e la mia solidarietà adesso va alle vittime e a tutte quelle famiglie che hanno perso i propri cari, nell'ennesimo vile attentato alla Francia e all'Europa tutta - conclude Ghinelli - Le bandiere del Comune di Arezzo sono a mezz'asta in segno di rispetto e vicinanza".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno