comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:10 METEO:AREZZO10°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 24 novembre 2020
corriere tv
Lilli Gruber a Conte: «Ha mai sentito Mario Draghi?». E il premier non la prende bene

Attualità giovedì 29 ottobre 2020 ore 13:57

Parcheggi multipiano, stop alla sosta gratuita

Mecenate, Baldaccio e San Donato tornano a pagamento dal primo novembre. Si tratta di circa 3mila posti



AREZZO — I parcheggi multipiano Baldaccio, Mecenate e San Donato tornano a pagamento. Scade così la gratuità prevista dalla delibera di Giunta comunale che era stata emanata lo scorso 25 maggio.

La libertà di accesso, senza pagare, a queste aree di parcheggio, quindi, terminerà a partire dal primo novembre. Salvo nuove indicazioni.

Il Comune, infatti, aveva stabilito che la sosta fosse gratis dal primo giugno al 31 ottobre. Una scelta fatta dall'Amministrazione per far fronte agli effetti economici determinati dall'emergenza Covid.

Al Baldaccio il ticket orario è di 0,70 centesimi, al Mecenate la tariffa giornaliera di 3 euro, mentre al multipiano dell'ospedale si paga un euro al giorno.

Per un totale, in tre aree di sosta, di circa 3mila posti: al Baldaccio sono circa 800, mentre 470 al Mecenate e 714 in quello all'esterno dell'ospedale cittadino.

Per qualsiasi informazione è possibile contattare gli uffici di Atam, gestore dei parcheggi ad Arezzo, al numero verde gratuito 800381730.

Resta in piedi il progetto "sosta consapevole" che consente di parcheggiare gratuitamente in specifici orari, in particolar modo nelle pertinenze delle scuole. Per questa opzione sono validi ancora i permessi rilasciati lo scorso anno ai genitori.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità