Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:27 METEO:AREZZO12°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 24 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Nave da crociera in fase di ormeggio finisce contro la banchina in Turchia

Attualità venerdì 10 settembre 2021 ore 12:22

Per pagare la Tari adesso basta un click

La prima rata della tassa sui rifiuti scade il 30 settembre. Con l'AppIO da tablet o smartphone il saldo diventa rapido e immediato



AREZZO — A poche ore dalla presentazione, da parte dall'assessore all'innovazione tecnologica Monica Manneschi, del potenziamento del servizio Unico Online su whatsapp tramite utilizzo di AppIO, il Comune di Arezzo è già pronto a fornire, tramite questa applicazione, il primo servizio di pagamento online

Sarà infatti con un semplice click che i titolari di utenza TARI, i quali abbiano scaricato sui propri smartphone o tablet l'AppIO, potranno saldare la prima rata della tassa sui rifiuti urbani in scadenza il 30 settembre. Sarà un sintetico invito di pagamento ad avvisare gli utenti, e un altrettanto accessibile ed immediato interfaccia a consentire di procedere al saldo della rata. Un servizio ulteriore, che rende App IO uno strumento di comunicazione e contatto con la pubblica amministrazione importantissimo per i cittadini.

Da quest'anno anche la TARI si paga attraverso PagoPA, sistema che consente di “abbinare” gli estremi dei pagamenti dovuti alla pubblica amministrazione e di conseguenza di digitalizzarli al massimo a favore degli utenti. Il Comune provvederà comunque, a partire dalla prossima settimana, all'invio “tradizionale” delle bollette in forma cartacea oltre che, a coloro i quali ne abbiano fatto richiesta, tramite posta elettronica. In allegato sarà presente il modello PagoPA per effettuare il pagamento.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno