Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:04 METEO:AREZZO11°20°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 21 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sorrentino: «Parthenope? Il miracolo della giovinezza»

Attualità sabato 01 ottobre 2022 ore 18:15

Al via il metodo Rondine in 13 scuole italiane

Prima campanella per gli istituti che hanno attivato la sezione della Cittadella della Pace: 320 studenti collegati virtualmente



AREZZO — È suonata la prima campanella per 15 classi di 13 scuole di tutta Italia che da quest’anno hanno attivato la Sezione Rondine, un triennio scolastico sperimentale che ogni istituto scolastico superiore può scegliere di attivare insieme a Rondine che oggi mette a disposizione della scuola italiana il suo Metodo sulla trasformazione creativa dei conflitti. L’obiettivo, costruire insieme un nuovo percorso educativo e formativo che intende rimettere al centro la relazione educativa e sostenere i giovani nello sviluppo delle proprie risorse interiori, per affrontare le sfide della contemporaneità e la sua complessità, necessità sempre più centrale e urgente dopo la pandemia.

320 gli studenti virtualmente collegati con la Cittadella della Pace per l’evento di inaugurazione della sperimentazione. A Rondine, in presenza anche i Dirigenti scolastici delle tredici scuole e alcuni dei docenti delle scuole aderenti. Il primo passo fondamentale per l’avvio della sperimentazione è stata proprio la formazione dei docenti al Metodo Rondine per la trasformazione creativa del conflitto da parte di Rondine Academy, che vede oggi più di 300 docenti certificati Metodo Rondine, 140 dei quali costituiscono i consigli di classe delle 13 scuole che sono con noi oggi. 

“Se le Sezioni Rondine oggi si sono realizzate è grazie ai Dirigenti scolastici e a questi docenti, motore della scuola, che hanno creduto in questa sperimentazione, si sono messi in gioco a partire proprio dai Licei di Arezzo Vittoria Colonna e Francesco Redi che hanno avviato la pre-sperimentazione nel 2021 aprendo la strada come dei pionieri ad una nuova visione educativa che investe nella relazione docente-studente affinchè la scuola possa essere un luogo di sviluppo dell’umano integrale dove il saper conoscere e il saper fare si intrecciano al sapere essere e saper vivere insieme. La scuola come luogo dove si pratica la cittadinanza attiva.” afferma Franco Vaccari, Presidente di Rondine.

Eccole dunque le 13 scuole che da nord a sud hanno attivato le Sezioni Rondine. Oltre ai già citati Liceo Vittoria Colonna e I.I.S. Liceo Francesco Redi di Arezzo – che ha attivato due classi come del resto il Liceo Marco Gerolamo Vida di Cremona, entrano anche l’ISIS Enrico Caruso di Napoli, l’I.S.I.S. Oscar Romero di Albino (Bergamo), il Liceo Vasco Beccaria Govone di Mondovì, il Liceo Caterina Percoto di Udine, l’ISIS Carducci Dante di Trieste, e l’IIS Enrico Fermi Alghero. Si aggiungono inoltre da Arezzo e Provincia anche il Liceo Classico e Musicale Francesco Petrarca, l’I.S.I.S. “Valdarno”, il Liceo “Giovanni da San Giovanni” e in Toscana anche l’IS Carlo Livi Prato.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno