Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:AREZZO20°35°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 21 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip

Cronaca mercoledì 27 luglio 2022 ore 17:50

Produzione abusiva di cippato, sequestro nel bosco

Operazione dei carabinieri a Poti, nella montagna degli aretini. Diversi i reati contestati alle due ditte che stavano operando "senza autorizzazioni"



AREZZO — Scoperta e sequestrata nell'Alpe di Poti, o meglio la montagna degli aretini, una unità locale abusiva per la produzione di cippato di legno, con annesso stoccaggio, per oltre mille metri cubi.

L'operazione è stata condotta, nei giorni scorsi, dai carabinieri della sezione di polizia giudiziaria della Procura di Arezzo. Due le società specializzate individuate sul posto. 

I militari, coadiuvati da personale Arpat, dopo aver constatato che una superficie di 22mila metri quadrati, in corrispondenza di un noto albergo, che doveva essere usata solo alla ricezione e movimentazione del legname, era stata invece "trasformata in un vero e proprio ciclo produttivo industriale per la produzione del cippato di legno mediante la realizzazione a terra di stoccaggi di migliaia di metri cubi, con impego di 4 veicoli professionali e operai in attività" spiegano dall'Arma. I carabinieri hanno fatto scattare i sigilli d'urgenza sull'intera area e su quanto conteneva.

Il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Arezzo, nella giornata di oggi, ha convalidato il sequestro preventivo, ritenendo sussistenti i reati ipotizzati che vanno "dalla illecita gestione di rifiuti, alle emissioni non autorizzate fino alla dispersione sul suolo di rifiuti liquidi".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno