Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:49 METEO:AREZZO11°26°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 15 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Commesso eroe salva la collega dal rapinatore con la pistola puntata

Attualità mercoledì 02 settembre 2020 ore 09:56

Soldi in tasca e droga nascosta nella cameretta

In manette un ventenne, denunciato l'amico. Sequestrati dagli uomini della Volante 550 grammi tra hashish e marijuana



AREZZO — Soldi in contanti. Li contava accuratamente all'interno dell'auto per poi passarli all'uomo che stava con lui alla guida. Un rapido sguardo in giro ma quando hanno visto gli agenti della Polizia, l'uomo che aveva ricevuto la somma di denaro ha cercato di nasconderla sotto la coscia. 

La scena non è passata inosservata e gli agenti della Squadra Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Arezzo, hanno notato i due nell'abitacolo della vettura armeggiare con fare sospetto. 

Per questo sono scattate le procedure di identificazione dalle quali è emerso che i due sono ragazzi aretini di 20 e 22 anni. Dalla perquisizione personale sono saltati fuori, oltre alla somma di 400 euro appena consegnati dal 22 al 20enne che si trovava alla guida della vettura, due armi da taglio e un oggetto atto ad offendere. 

Non solo: l'atteggiamento nervoso e irritato di uno dei due giovani durante il controllo ha colpito gli agenti della Volante che hanno deciso di controllare un'altra vettura di cui aveva le chiavi ed era parcheggiata poco distante dal luogo dove i due giovani si erano dati appuntamento. 

All'interno del veicolo, vicino al cambio, è stato trovato un panetto di cellophane trasparente contenente 100 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish.

E' scattata così la perquisizione nella casa del ragazzo: gli agenti hanno trovato all'interno di una cameretta altri quattro panetti di sostanza stupefacente, sempre del tipo hashish, per un peso complessivo di 400 grammi e un involucro di cellophane trasparente contenete marijuana.

In tutto, oltre mezzo chilo di droga. Per il giovane è scattato l'arresto per detenzione a fini di spaccio mentre l'altro ragazzo è stato denunciato perché trovato in possesso di strumenti atti ad offendere e in concorso con l'amico per il reato connesso alla detenzione a fini di spaccio di stupefacente.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno