Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:55 METEO:AREZZO15°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 19 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Cosa ha detto Bonelli su Salis prima di ufficializzare la candidatura

Giostra Saracino giovedì 19 agosto 2021 ore 21:40

Saracino, tutte le novità e restrizioni anti-Covid

Spettatori in piazza: 1.467. Tutti collocati nelle tribune che da 3 passano a 5. Protocollo per prevenire il contagio nella Settimana del Quartierista



AREZZO — Dopo l’annuncio di ieri del sindaco Alessandro Ghinelli su Facebook la Giostra del Saracino si correrà il 5 settembre anche se, come scrive il primo cittadino, tutta la città resta con le dita incrociate con la speranza di avere contagi stabili o addirittura migliori per consentire agli aretini di vivere la “Festa” in serenità.

Si torna a correr Giostra ma il Covid ha di fatto stravolto il “rituale giostresco”. Le limitazioni imposte nella vita di tutti i giorni per combattere il virus impongono regole precise anche per il Saracino. Facciamo un riepilogo di quelle che sono al momento le regole della manifestazione.

Pubblico in piazza. Saranno 1.467 le persone che potranno accedere in Piazza Grande per assistere alla manifestazione il 5 settembre e venerdì 3 alla Prova Generale. Non ci saranno posti in piedi, ogni biglietto avrà riservato il posto in tribuna.

Tribune. Passano da tre a cinque: alla tribuna A davanti al Palazzo della Fraternita e alla B e C davanti alle Logge Vasari l’amministrazione comunale, per aumentare la capienza degli spettatori in piazza, ha deciso di allestire due tribune modulari negli spazi che erano normalmente riservati ai posti in piedi.

Accesso alla piazza. Sarà consentito solo ai possessori di Green Pass sia durante la settimana delle prove dei giostratori che per la Prova Generale del venerdì sera e il giorno della Giostra del Saracino. La cerimonia di Estrazione delle Carriere e Giuramento dei Capitani avrà spettatori distanziati, collocati nelle scalinate del sagrato del duomo.

Il corteo. Nel tratto di sfilata lungo Corso Italia il pubblico non potrà accedere, in tutto il resto del tragitto percorso dai figuranti si potranno ammirare nuovamente colori e costumi della Giostra. Il percorso dei figuranti non varia, fatta eccezione per piazza Guido Monaco che verrà percorsa interamente da via Roma proseguendo sulla sinistra fino ad arrivare in via Guido Monaco per raggiungere piazza San Francesco. Nel passato il percorso della Piazza era solo per un quarto dell'area, percorrendo il lato destro in uscita da via Roma.

Settimana del Quartierista. E’ stato siglato il protocollo tra Comune e Quartieri per le serate pre Giostra da svolgersi in sicurezza con distanziamento e personale addetto per safety e security. Le cene propiziatorie avranno tavoli e posti nel rispetto delle regole anti-Covid.

Biglietti. Sicuramente non ci sarà la lunga attesa della notte come da tradizione per l’acquisto dei biglietti, ancora le modalità di vendita non sono state rese note. Nei prossimi giorni saranno ufficializzati modi, giorni e orari in cui sarà possibile acquistare i ticket per assistere alla Prova Generale e Giostra del Saracino. 

Paolo Nocentini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno