Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:15 METEO:AREZZO19°37°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 15 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Lenny Kravitz in concerto interrotto dalla videochiamata di Denzel Washington
Lenny Kravitz in concerto interrotto dalla videochiamata di Denzel Washington

Attualità venerdì 24 marzo 2017 ore 19:48

Sei aretini riceveranno il "Premio Mercurio"

Domenica 26 marzo 2017, preso il Salone de’ Cinquecento a Firenze, si terrà la 2ª edizione del Premio “Mercurio Toscana” istituito da 50&Più Toscana



AREZZO — Giuseppe Briganti, Roberto Chieli, Marco Giramondi, Aldo Iacomoni, Angiolo Ristori e Alessandra Vannelli saranno insigniti della targa con il dio alato insieme ad altri cinquanta colleghi imprenditori da tutta la Toscana nel corso della cerimonia condotta dalla giornalista Serena Magnanensi alla presenza dell’assessore allo sviluppo economico del Comune di Firenze Cecilia De Re, della presidente di Confcommercio Toscana Anna Lapini, del presidente nazionale di 50&Più Renato Borghi e di quello regionale Antonio Fanucchi.

Ci sono anche sei aretini fra gli imprenditori del terziario che domenica prossima (26 marzo 2017), riceveranno a Firenze il Premio Mercurio, istituito da 50&Più Toscana, l’associazione di ultracinquantenni del sistema Confcommercio, come onorificenza ai Maestri del Commercio delle dieci province della regione.

La provincia di Arezzo sarà “rappresentata” da Giuseppe Briganti, Roberto Chieli, Marco Giramondi, Aldo Iacomoni, Angiolo Ristori e Alessandra Vannelli, che saranno premiati insieme ad altri cinquanta colleghi imprenditori da tutta la Toscana. Fra di loro ci sono albergatori e ristoratori, macellai e alimentaristi, baristi, dettaglianti di abbigliamento e imprenditori dei servizi del variegato sistema Confcommercio.

“Sarà un grande orgoglio per noi tutti perché il Premio Mercurio rende omaggio a storie di impresa ma soprattutto a storie di vita del nostro territorio”, spiega il presidente provinciale di 50&Più Arezzo Giuseppe Cuseri, “ad unire i cinquantasei premiati ci sono i principi e i valori sui quali hanno fondato il loro impegno professionale. Questi sforzi, questo impegno profuso in un dignitosissimo silenzio, rappresentano un’altissima espressione di solidarietà e coesione sociale per la nostra provincia”.

Meriti che 50&Più intende appunto valorizzare a livello regionale con il Premio Mercurio, che ogni due anni viene attribuito ad una serie di Maestri candidati dalle sedi provinciali dell’associazione. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno