Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:27 METEO:AREZZO12°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 24 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Nave da crociera in fase di ormeggio finisce contro la banchina in Turchia

Sport domenica 12 marzo 2023 ore 16:40

Arezzo stratosferico espugna Livorno (0-4)

Successo storico al Picchi. Poker firmato Gucci, Castiglia, Cantisani (2). Sette punti sulla Pianese avvicinano la promozione. Pattarello il migliore



AREZZO — LIVORNO - AREZZO 0 – 4 (0–2)

24’ Gucci, 44’ Castiglia, 63’ Cantisani, 81’ Cantisani

Il cavallino stravince a Livorno in un derby che sarà ricordato nella storia per il punteggio finale e per quello che questa vittoria potrebbe rappresentare al termine del campionato. Arezzo autoritario anche a Livorno sempre padrone del campo. La vittoria amaranto di oggi porta il vantaggio sulla Pianese a + 7 quando mancano sette giornate al termine della stagione. La vittoria finale adesso è davvero vicinissima all'obbiettivo ma serve ancora mantenere i piedi per terra. Prova sontuosa di Pattarello. Il collettivo e la maturità della squadra di mister Indiani hanno fatto la differenza. Il Livorno con due espulsi al termine del primo tempo si condanna da solo alla sconfitta.  

- 90’+4’ Successo storico dell’Arezzo a Livorno. Amaranto a più sette sulla Pianese.

- 90’+1 Dentro Belli al posto di Luci.

- 90’ I minuti di recupero sono 4’.

- 85’ Si attende solo il fischio finale. L’Arezzo vuol festeggiare la fantastica vittoria al Picchi sotto la curva dei tifosi aretini.

- 81’ GOOOOOOLLLLLL AREZZOOOOO. CANTISANI cala il poker, doppietta personale. Palla messa in mezzo da Zona attraversa tutta l’area sul secondo palo il numero 19 appoggia in fondo alla rete.

- 78’ Doppio cambio per Esposito. Pecchia e Longo in campo.

- 76’ Esce il capitano Settembrini entra con il numero 14 Arduini.

- 73’ Ancora un cambio per l’Arezzo. Esce Lazzarini entra Pretato. Indiani non vuol rischiare, Lazzarini ammonito nel primo tempo.

- 70’ Arezzo avanti di tre reti a Livorno gestisce la palla con facilità.

- 64’ Doppio cambio per Indiani. Dentro Bianchi e Foglia fuori Castiglia e Damiani.

- 63’ GOOOOOOOLLLLL AREZZO. CANTISANI. Ripartenza dell’Arezzo Convitto dalla sinistra entra in area per il tiro scarica su Gucci che serve Cantisani il suo piattone la mette in porta.

- 60’ Ci prova Cantisani dalla distanza palla alta sopra la traversa.

- 58’ Esce Pattarello al suo posto Convitto. Indiani toglie il migliore in campo.

- 54’ Secondo cambio per il Livorno. Fuori Lo Faso entra Russo.

- 53’ TRAVERSA DI CASTIGLIA. Cantisani serve l’autore del raddoppio gran tiro al volo respinto dalla traversa.

- 51’ Pattarello serve Lazzarini, il numero 17 entra in area il suo tiro debole bloccato da Bagheria.

- 50’ Possesso palla dell’Arezzo il Livorno con due uomini in meno aspetta l’avversario nella propria metà campo.

- 46’ Si riparte con l’Arezzo avanti di due reti e Livorno in nove. Il Cavallino dovrà essere bravo a gestire la gara senza pensare al doppio vantaggio. Esposito cambia esce Bruzzo al suo posto Giuliani.

Primo tempo. Arezzo stratosferico al termine dei primi 45’ di gioco. Doppio vantaggio grazie alle reti siglate da Gucci e Castiglia. Il Livorno chiude invece in 9 uomini con i cartellini rossi rimediati da Benassi e Lucarelli. Nonostante i 4.551 spettatori l’Arezzo di dimostra squadra matura e non si fa intimorire dall’ambiante e dall’avversario. Alla prima vera occasione un colpo di testa di Gucci su calcio d’angolo la mette in rete. Subito dopo il secondo giallo di Benassi lascia il Livorno in dieci. I padroni di casa attaccano per recuperare ma l’Arezzo è attento e sulle ripartenze è molto pericoloso. Pericoli costanti sulla destra. Zona colpisce un palo alla mezz’ora. Pattarello incontenibile semina il panico e propizia il raddoppio di Castiglia allo scadere. Un fallaccio di Lucarelli nel recupero lascia il Livorno in nove.

- 45’+1 ESPULSO LUCARELLI. Secondo rosso per gioco violento per la squadra di Esposito che chiude il primo tempo in 9 uomini e sotto di due reti.

- 45’ Concesso 1’ di recupero.

- 44’ GOOOOOLLLLLL AREZZOOOOOOOO. Raddoppio amaranto Pattarello, oggi incontenibile, salta l’uomo in area batte a rete Bagheria respinge sulla ribattuta CASTIGLIA segna il raddoppio.

- 43’ Ancora Pattarello salta l’uomo al momento di servire la palla in area al compagno colpisce male mandando fuori.

- 41’ Si lotta in campo i giocatori delle due squadre sentono l’atmosfera derby.

- 38’ Il Livorno spinge forte portando tutti gli uomini nella metà campo dell’Arezzo alla ricerca del pareggio nonostante l’uomo in meno.

- 36’ Pattarello servito sulla metà campo dell’Arezzo arriva palla al piede in area del Livorno il tiro bloccato a terra da Bagheria

- 31’ PALO COLPITO DA ZONA. L’esterno amaranto fa partire un tiro violentissimo dal limite dell’area che colpisce il palo alla sinistra del portiere.

- 27’ ESPULSO BENASSI. Pattarello va via sulla destra salta Benassi che lo stende a terra. Giallo inevitabile ed espulsione. Il Livorno dovrà giocare con un uomo in meno per oltre un’ora.

- 25’ Sesta rete realizzata dalla punta amaranto. Il bomber amaranto lasciato libero sul secondo palo non perdona.

- 24’ GOOOLLLLLL AREZZOOOOO. GUCCI di testa sul secondo palo la mette in rete. Arezzo in vantaggio.

- 23’ Rasoterra pericoloso di Cantisani dal limite costringe alla deviazione in angolo.

- 15’ Settembrini al tiro dalla distanza palla alta sul fondo.

- 14’ Primo cartellino giallo della partita lo prende Benassi per il Livorno.

- 12’ Si sono abbassati leggermente i ritmi, le due squadre adesso giovano prevalentemente a metà campo.

- 6’ Neri entra in area palla sul fondo. Il Livorno spinge forte alla ricerca del vantaggio sostenuto da pubblico di casa. Arezzo pronto a ripartire.

- 3’ OCCASIONE LIVORNO. Palo colpito da Lo Faso, pericolo per la porta difesa da Trombini, sulla ribattuta El Bakhtaoui il portiere amaranto respinge.

- 2’ Arezzo in campo con maglia bianca e pantaloncino nero i padroni di casa con la maglia amaranto e calzoncino bianco.

- 1’ Fischio d’inizio per il direttore di gara che da il via al derby tra Livorno e Arezzo. Subito Arezzo Pattarello al tiro dalla destra servito da Cantisani.

Il derby è arrivato oggi l’Arezzo sfida il Livorno all’Armando Picchi per una partita da categorie superiori per la storia delle due società e le due tifoserie oggi presenti in massa per sostenere i propri giocatori. Oltre 600 gli aretini al seguito della squadra. La Pianese nell’anticipo di ieri recupera solo un punto dopo aver pareggiato sul campo del Ponsacco per 2-2. Indiani non vuole cali di concentrazione e neppure troppi calcoli dopo l’anticipo di ieri, l’Arezzo deve pensare solo a giocare a calcio sempre alla ricerca della vittoria. L’allenatore amaranto manda in campo Lazzarini al posto di Pericolini mentre a centrocampo schiera Settembrini-Damiani-Castiglia. In attacco al centro il solito Gucci al suo fianco confermato Pattarello mentre c’è l’esordio dal 1’ del giovane Cantisani. I padroni di casa sono in serie positiva da sette giornate, ultima sconfitta contro la Sangiovannese alla 19esima giornata. Due punti nelle ultime due gare la squadra allenata da Esposito occupa il quinto posto in classifica con 42 punti. Sarà un derby vero l’Arezzo vuol prendere il volo per andare in Lega Pro il Livorno prova a fare lo sgambetto ai rivali storici.

Il Tabellino

LIVORNO (3-4-2-1): 97 Bagheria; 3 Fancelli, 89 Benassi, 5 Giampà; 15 Lorenzoni, 8 Luci (90’+1 23 Belli), 14 Neri (78’ 24 Pecchia), 16 Lucarelli; 68 Bruzzo (46’ 17 Giuliani), 98 Lo Faso (54’ 29 Russo); 20 El Bakhtaoui (78’ 11 Longo).
A disposizione: 1 Fogli, 18 Frati, 26 Greselin, 28 Camara.
Allenatore: Vincenzo Esposito.

AREZZO (4-3-3): 1 Trombini; 17 Lazzarini (73’ Pretato), 4 Risaliti, 6 Polvani, 20 Zona; 8 Settembrini (76’ 14 Arduini), 18 Damiani (64’ 5 Bianchi), 21 Castiglia (64’ 24 Foglia); 10 Pattarello (58’ 7 Convitto), 28 Gucci, 19 Cantisani.
A disposizione: 22 Viti, 11 Gaddini, 16 Bramante, 23 Pericolini.
Allenatore: Paolo Indiani.


Arbitro: Vincenzo D’Ambrosio Giordano di Collegno

Assistenti: Giovanni Francesco Massari di Molfetta, Antonio Alessandrino di Bari

Reti: 24’ Gucci, 44’ Castiglia, 63’ Cantisani

Note: 27’ Espulso Benassi, 45’+1 Espulso Lucarelli. Spettatori 4.551, angoli 1-3

Recupero: pt. 1’, st. 4’

Ammoniti: 14’ Benassi, 33’ Lazzarini, 70’ Cantisani, 81’ Cantisani

Paolo Nocentini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno