Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:55 METEO:AREZZO19°36°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 16 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Metsola ricorda Sassoli e l'Aula applaude: «Ho promesso di rendere onore alla sua eredità»
Metsola ricorda Sassoli e l'Aula applaude: «Ho promesso di rendere onore alla sua eredità»

Cultura sabato 10 giugno 2017 ore 13:25

Successo per il libro dedicato a Cavaliere

Donati già 1.306 euro al Calcit, grazie al volume di Alessandro Bindi e Alessandro Boncompagni



AREZZO — Gran folla per la presentazione cittadina del libro “Alberto, il Cavaliere che rimò la Giostra” scritto da Alessandro Bindi e Alessandro Boncompagni. Dopo l’illustrazione delle pagine dedicate alla Giostra del Saracino avvenuto a Roma, a Montecitorio, nella sala della Lupa , bissato il successo in città.

Ieri infatti alla Casa dell’Energia in centinaia hanno presenziato all’evento. Tanti gli apprezzamenti per gli autori. Agli applausi si è unita la generosità di Bindi e Boncompagni che hanno donato al Calcit 1.306 euro per sostenere il progetto Scudo riservato alle cure domiciliari dei malati oncologici.

Il libro è stato presentato dal sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli, dal professore Camillo Brezzi, dal vicesindaco Gianfrancesco Gamurrini e dal presidente del Calcit Giancarlo Sassoli che si sono complimentati con gli autori. Una pubblicazione di 90 pagine che svela Alberto Cavaliere, un personaggio di fama nazionale, restituendo un antico testo dedicato alla rievocazione aretina.

Una pubblicazione possibile grazie ad Atam, a Confesercenti, all’Associazione Macellai di Confcommercio, a Coldiretti, a Nuova Banca Etruria oggi Ubi Banca, alle aziende aretine Albachiara, Magif, a M2Marmi, alla Lp Computer, a Borghini srl, a Enegan, a Poggiolini Pasta Fresca, a Ottica Franchini, al Team For Fun, all’Agenzia di Guido Monaco delle Assicurazioni Generali e alla Coris Tech. Un volume patrocinato dalla Regione Toscana, dal Comune di Arezzo, dal Centro Artistico Alik Cavaliere e dall’Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi di Guerra che sta riscuotendo apprezzamenti ed ha già consentito di raccogliere fondi a favore del Calcit.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno