Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:30 METEO:AREZZO12°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 24 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La grandine è così violenta che rompe il parabrezza dell’auto

Attualità venerdì 06 novembre 2020 ore 19:00

Targa al canile per Helenia, il suo ricordo vive

Ad un anno di distanza dalla sua scomparsa in un incidente stradale, alla 29enne che lavorava per Enpa sono state dedicate alcune iniziative



AREZZO — Ad un anno esatto dalla sua scomparsa in quel tragico incidente nella stretta via di Ristradella, Helenia è stata ricordata con una targa affissa al Canile di Arezzo, all'ingresso dell'infermeria. 

Helenia Rapini aveva 29 anni e oggi, un anno fa, perse la vita nell'incidente con un'altra auto. Dopo lo scontro, la sua Atos Hyundai finì ribaltata sul prato accanto alla carreggiata, non lasciandole scampo. Con lei, morì anche uno dei cuccioli del canile di Arezzo, dove lavorava.

Una vicenda dolorosissima per le famiglia e gli amici di Helenia, "educatrice cinofila" come recita la targa. Alla piccola cerimonia, che si è svolta questo pomeriggio al canile, erano presenti i familiari e l'assessore Sacchetti

Ma per Helenia, amici e familiari hanno organizzato anche una iniziativa di beneficenza, cioè la raccolta fondi per Ippoasi, dove la giovane andava ogni anno come volontaria nei mesi estivi. Ippoasi è un rifugio per animali che si trova al parco di San Rossore, vicino a Pisa. Si tratta di un luogo che è stato importante per Helenia, per questo è possibile sostenerlo donando a: Banca Popolare Etica - Fattoria della Pace Ippoasi ODV, Via Scoglio della Meloria 5556128 Marina di Pisa

IBAN: IT67S0501802800000011318854

BIC: CCRTIT2T84A

C.F.: 93069920507

Indicando nome completo e codice fiscale.

Gli amici di Helenia hanno anche attaccato in città numerosi poster in suo ricordo e tramite la pagina Facebook "In ricordo di Hele" invitano chi li vedesse a postare una foto sui Social, aggiungendo l’hashtag #ciaohele

"Ovunque, intorno a noi tutti, e dentro di noi, vive il tuo splendido sorriso, irrinunciabile e inimitabile, e vivi tu Helenia, nostra gioia e ragione di vita e rassicurante guida": con queste parole l'ha ricordata il fratello Gianni.

La dolcezza di Helenia si sprigiona dalle due foto scelte per la targa. In una, sorride sbarazzina, con una fascia in testa. Nell'altra, è stretta in un abbraccio con un cane. 

Simona Buracci
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno