Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 23:30 METEO:AREZZO18°35°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 21 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma: vigilessa in divisa riceve la proposta di matrimonio a Fontana di Trevi, l'applauso dei turisti
Roma: vigilessa in divisa riceve la proposta di matrimonio a Fontana di Trevi, l'applauso dei turisti

Attualità venerdì 27 maggio 2016 ore 09:45

Tre piazze per l'Energy Festival

Informazione, intrattenimento, sensibilizzazione, politiche ambientali: gli ingredienti dell'evento organizzato da Estra. Le iniziative di domani



AREZZO — Domani (sabato 28 maggio) Energy Festival si sposta nelle tre principali piazze della città di Arezzo: Risorgimento, San Jacopo e San Francesco.

Piazza Risorgimento sarà dedicata ad energia e ambiente per l'intera giornata ospitando il punto informativo di Estra; il Legambiente Lab con laboratori e attività didattiche; la mostra sulle energie del Treno Verde di Legambiente. E poi Energioca, il grande gioco dell'oca in piazza e giocattoli e giocoleria della tradizione popolare per i più piccoli. Nella piazza sarà allestita anche la giostra carousel gratuita. Alle 10.30 inizierà un confronto su ambiente ed energia al quale parteciperanno Roberto Banchetti, Presidente Estra; Marco Sacchetti, assessore ambiente Comune Arezzo; Katiuscia Eroe, responsabile energia e clima Legambiente Nazionale; Marco Carletti, responsabile PAES Comune di Arezzo; Giovanni Cardinali, presidente Fiab e gli studenti dell'istituto tecnico Galilei. L'incontro sarà moderata da Chiara Signorini, presidente Legambiente. Un confronto finalizzato ad evidenziare le azioni avviate nel comune di Arezzo e le prioritò delle associazioni e dei cittadini in tema di ambiente ed energia.

Piazza San Jacopo sarà la grande cucina del Festival in collaborazione con KitchenAid e Gola Gioconda. Dalle 11 alle 12 degustazione dei prodotti tipici locali in collaborazione con Confcommercio Arezzo e nel pomeriggio gli show cooking di operatori aretini. Alle 17 Francesco Stilo del ristorante Le Chiavi d’Oro con “La vita è bella... quando si mangia bene”. Alle 18 Luca Scoscini del Ristorante Luca e Anna con “L’Aperitivo di Ugo”. Alle 19 Simone Fracassi della Macelleria Fracassi con “Chianina istruzioni per l’uso” con Roberto Burroni di Toscobosco. A chiusura Stefano Fanticelli del Maledetto Toscano con “Bacco, Tabacco e Cenere...”

Piazza San Francesco sarà quella che ospiterà l'evento di chiusura del festival e cioè il concerto dell'Orchestra Multietnica di Arezzo diretta da Enrico Fink. L'OMA è nata nel 2007 da un percorso formativo, aperto alla partecipazione di musicisti italiani e stranieri e finalizzato alla conoscenza e all’approfondimento delle strutture di base delle musiche tradizionali delle aree del mediterraneo, per incrociarle con la tradizione italiana ed europea e predisporre un repertorio basato sulla contaminazione. L’attività dell’OMA si è ad oggi sviluppata dando vita ad un progetto produttivo di tipo professionale, pur mantenuto la caratteristica del laboratorio permanente, tuttora aperto a nuovi inserimenti, soprattutto per quanto riguarda i musicisti stranieri.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno