Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:24 METEO:AREZZO13°17°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 22 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Alec Baldwin spara sul set del film Rust, muore la direttrice della fotografia: il video dall'alto del luogo della tragedia

Sport domenica 19 settembre 2021 ore 16:00

Inizia con una vittoria il campionato dell'Arezzo

Successo per il Cavallino 2-1 sul Trestina. La sblocca Strambelli al 12', raddoppia Sparacello di testa. I due goleador fanno la differenza



AREZZO — AREZZO - SPORTING CLUB TRESTINA 2 – 1

12' Strambelli, 23' Sparacello, 74’ Essoussi

Il Cavallino inizia il campionato con il giusto passo, vittoria per 2-1 ma il risultato non rende merito alla prestazione degli uomini di mister Mariotti che dominano in tutte le zone del campo relegando l’avversario di turno il Trestina a fare lo spettatore al Città di Arezzo. Squadra solida con il reparto offensivo composto da Strambelli, Foggia e Sparacello che dalla trequarti in avanti domina creando occasioni a ripetizione. Arezzo che dopo i primi dieci minuti prende in mano il gioco in modo definitivo e non lascia mai il pallino all’avversario se non per pochi tratti durante tutti i 94’ di gioco.

Esordio in campionato per l’Arezzo tra le mura amiche, avversario della prima giornata lo Sporting Club Trestina terzo classificato nel precedente campionato. Mister Mariotti lo aveva annunciato alla vigilia del match che potevano esserci delle novità negli undici titolari. Fuori Cutolo al suo posto Sparacello a far coppia in attacco con Foggia. I quattro di difesa Biondi, Mastino, Lomasto e Ruggeri. In mezzo al campo Mancino, Aliperta e Sicurella con Strambelli dietro le punte. Ottima risposta del pubblico con 1.234 spettatori presenti sugli spalti a spingere il cavallino in questo campionato di serie D.

Arezzo in vantaggio. Pronti via, bastano dodici minuti e Strambelli il numero 7 amaranto sblocca il match. Dal vertice destro dell'area fa partire la palla che si infila alla destra del portiere. Ancora Arezzo al 17' con Foggia che colpisce dal limite dell'area piccola ma il portiere bianconero nega la rete al numero 9 amaranto.

Raddoppio amaranto. Solo Arezzo nei primi 23 minuti di gioco e il cavallino suggella il dominio con il raddoppio di Sparacello su assist di Mancino che di testa schiaccia la palla a terra superando Mazzoni. Ancora pericoloso l'Arezzo con Strambelli al 33' con tiro da fuori respinto dal portiere. Arezzo vicino alla terza rete con Strambelli che colpisce la traversa su calcio di punizione dal limite. Strambelli in cattedra in questa prima fase del match. 40' Foggia servito dal solito Strambelli a tu per tu con Mazzoni che nega la rete al numero 9 amaranto.

Il Trestina prova a fare qualcosa in mezzo al campo ma non riesce mai a creare pericoli alla retroguardia amaranto.

Al termine dei primi 45' dominio totale amaranto che conducono il match per 2 -0 sullo Sporting Club Trestina.

Secondo tempo. Si riparte il Trestina prova timidamente a farsi vedere nella metà campo amaranto senza creare pericoli, ad esserlo è l’Arezzo con Sparacello che costringe a un grande intervento Mazzoni per evitare il terzo gol del cavallino.

Ancora Arezzo al 60’ grande assist di Foggia per Sparacello che si divora il secondo gol personale della giornata. Continua il dominio dell’Arezzo in mezzo al campo. Al 67’ è Foggia servito da Sparacello a mandare fuori dal limite dell’area piccola mancando il terzo gol.

Minuto 73’ Cutolo servito magistralmente dal solito Strambelli colpisce la traversa facendo gridare alla rete il pubblico presente.

Accorcia il Trestina. Essoussi va in rete per il Trestina dopo un tiro dal limite di Gori che colpisce il palo, per il numero 9 bianconero è un gioco da ragazzi mandare la palla in rete con il portiere amaranto a terra. Trestina in rete al primo tiro.

Dopo la rete del Trestina non succede più nulla solo un brivido finale per il cavallino al 4’ minuto di recupero scoperto sulla fascia sinistra ma rimedia la difesa.

Si chiude con una vittoria la prima di campionato.

Il Tabellino

AREZZO (4-3-1-2):

1 Colombo; 2 Biondi, 3 Mastino (55’ 44 Memushi), 15 Lomasto, 21 Ruggeri; 20 Mancino (55’ 31 Marras), 8 Aliperta (70’ 4 Panatti), 16 Sicurella; 7 Strambelli (75’ 11 Evangelista); 95 Sparacello, 9 Foggia (70’ 10 Cutolo). Allenatore Marco Mariotti.

A disposizione: 12 Commisso, 5 Marchetti, 23 Campaner, 24 Muzzi.

SPORTING CLUB TRESTINA (4-3-3):

1 Mazzoni; 2 Convito, 5 Della Spoletina, 6 Fumanti, 3 Lorenzini (78’ 15 Sirci); 7 Xhafa (64’ 16 Barbarossa); 4 Gori (78’ 20 Morlandi), 8 Gramaccia (46’ 18 Locchi); 10 Khribech, 11 Di Cato, 9 Essoussi. Allenatore Luca Pierotti

A disposizione: 12 Montanari, 13 Palla, 14 Cesarini, 17 Bigarelli, 18 Locchi, 19 Mariucci.

Arbitro: Emanuele Bracaccini di Macerata

Assistenti: Alessandro Rastelli di Ostia Lido, Niroy Emilio Gookooluk di Civitavecchia

Reti: 12' Strambelli, 23' Sparacello, 74’ Essoussi

Note: spettatori 1234

Recupero: pt. 0, st. 4’

Angoli: 4 a 1 per l’Arezzo

Ammoniti: 11' Mastino, 36' Gramaccia, 44' Khribech, 50’ Fumanti, 80’ Locchi, 80’ Marras

Mister Pierotti al termine di Arezzo-Trestina 2-1
Adnane Essoussi al termine di Arezzo-Trestina 2-1
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' quello prodotto dall'azienda Santa Vittoria di Foiano seguendo una tradizione secolare. La proclamazione da Vinitaly
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità