Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:17 METEO:AREZZO14°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 28 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Federico Rampini e la nuova Arabia Saudita: possiamo fidarci di bin Salman?

Sport mercoledì 28 dicembre 2016 ore 22:00

Tutte le medaglie del 2016

Nel corso dell'anno, il Centro Taekwondo Arezzo si è consolidato e si conferma tra le realtà maggiormente in ascesa del panorama italiano



AREZZO — Il Centro Taekwondo Arezzo chiude il 2016 tra le realtà maggiormente in ascesa del panorama italiano. 

La giovane società, guidata dalla passione e dalla competenza del maestro Andrea Rescigno, ha deciso di puntare tutto sul vivaio e ha basato la propria attività intorno ad un gruppo di bambini e di ragazzi che ha registrato, in parallelo, un costante aumento numerico e qualitativo. Questa combinazione ha permesso di vivere una stagione esaltante in cui il Centro Taekwondo Arezzo è riuscito ad imprimere il proprio nome ai vertici delle classifiche di numerose manifestazioni interregionali, nazionali e internazionali.

Oltre alle tante medaglie conquistate, i giovani atleti aretini hanno stupito soprattutto per la qualità e la difficoltà delle tecniche eseguite nel corso dei combattimenti che, rispecchiando il carattere spettacolare e acrobatico del taekwondo, hanno meritato applausi e complimenti anche dai tecnici e dai genitori delle altre società. «Abbiamo puntato tutto sulla crescita tecnica e caratteriale dei nostri ragazzi - commenta Rescigno - e questo ci ha permesso nel corso dell'ultima stagione di imporci anche con atleti alle prime armi e di spiccare a livello nazionale per il valore del nostro settore giovanile. Tra i bambini degli Esordienti e tra i ragazzi dei Cadetti siamo risultati spesso come la squadra da battere».

Tutto questo ha permesso di raggiungere la consacrazione nelle principali manifestazioni internazionali organizzate in Italia: al trofeo Kim&Liù di Roma sono arrivati due ori con Asia Geppetti e Lorenzo Franchi (e un bronzo con Giulia Mocerino), all'Open Championship di Riccione l'argento con Andrea Barbagli e il bronzo con Alessia Conti, e all'Insubria Cup di Brescia gli argenti con Allegra Ginestroni e Mattia Martini (e i bronzi con Barbagli, Franchi e Alex Botnari). L'Insubria Cup, tra l'altro, sarà il primo grande appuntamento del 2017 e il Centro Taekwondo Arezzo si sta allenando da mesi per riuscire a lasciare il segno in una manifestazione che vedrà quasi 1.600 atleti da tutta Europa sfidarsi il 28 e 29 gennaio a Busto Arsizio (Va). 

A coronare i bei risultati del 2016 sono le tante medaglie conquistate nei campionati interregionali di Marche e Abruzzo: a Fabriano la società aretina si è piazzata quarta in classifica tra le cinquantatre realtà presenti registrando un totale di tredici medaglie (con Virginia Agutoli, Botnari, Joan Buzuka, Barbagli, Conti, Franchi, A. Geppetti, Thomas Geppetti, Ginestroni, Martini, Thomas Neagu, Francesco Nofri e Gioele Paci), mentre a Celano è addirittura arrivato il terzo posto nella classifica generale di Esordienti e Cadetti B con cinque ori e un bronzo (con Barbagli, Buzuka, Franchi, Geppetti, Mocerino e Paci). «Questo 2016 ha dimostrato come il lavoro e la dedizione permettano di arrivare in alto - aggiunge Rescigno - Continueremo a lavorare per crescere ancora e per consolidarci ulteriormente tra le realtà d'eccellenza del panorama italiano».


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno