Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:00 METEO:AREZZO17°30°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 26 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Napoli, gli operatori ecologici filmati mentre spargono rifiuti in strada: la denuncia social

Attualità venerdì 05 marzo 2021 ore 09:45

Tutto marzo dedicato al valore delle donne

Intenso calendario di iniziative promosso dalla Provincia insieme ai Comuni e alle realtà del territorio. Chiassai "cambiamo le parole e cambieremo"



AREZZO — E' un cartellone fitto di appuntamenti quello organizzato per la Giornata Internazionale della Donna. Si sonderanno infatti nell’intero territorio aretino durante tutto il mese di marzo. Sono stati presentati dal Presidente della Provincia, Silvia Chiassai Martini, insieme alla Consigliera Provinciale con delega alle Pari Opportunità Laura Seghi, alla Consigliera di Parità Silvia Russo e alla Presidente della Commissione per la Promozione delle Pari Opportunità tra donna e uomo, l'avvocato Rossella Angiolini. Presenti anche le rappresentanti dei Comuni, Associazioni, Istituzioni scolastiche del territorio, Organizzazioni Sindacali, Cooperative che hanno aderito all’iniziativa e hanno organizzato gli eventi valorizzando le donne in molteplici ambiti.

“La violenza sulle donne comincia dal linguaggio, è una violenza consueta, diffusa, è paradossalmente un’abitudine. In un linguaggio fatto di allusioni, di insinuazioni, di immagini, può celarsi lo sminuimento, la mancanza di rispetto, la povertà di educazione, la povertà culturale - ha detto il Presidente Chiassai. - Dobbiamo partire dalla consapevolezza che il linguaggio è strumento di potere, dobbiamo adottare parole rispettose per i ruoli professionali e le cariche istituzionali ricoperti dalle donne. Le parole concorrono a formare le identità individuali, collettive e sono un potente mezzo per l'affermazione o la negazione dei diritti. Piena solidarietà a tutte le donne, vittime di qualsiasi forma di violenza. Cambiamo le parole e cambieremo"

La Provincia di Arezzo, ormai da molti anni, è in prima linea, non solo nella lotta contro la violenza sulle donne, ma anche nella realizzazione di politiche mirate alla parità di genere, attivate in collaborazione con Enti Locali e Associazione del territorio. 
Laura Seghi infatti ha concluso: “la giornata dell’8 marzo è un modo per non dimenticare, per celebrare le conquiste che le donne hanno ottenuto nel corso degli anni attraverso lotte dure e faticose. Come ogni anno il Servizio Pari Opportunità della Provincia di Arezzo, raccogliendo in una brochure tutte le iniziative presenti nel territorio, vuole cercare di sensibilizzare e abbattere il pregiudizio in cui il ruolo della donna è spesso racchiuso. Non si tratta di imporre un trattamento di riguardo verso le donne o di privilegiarle, ma di sfruttare le potenzialità di un serbatoio di competenze e di professionalità che può contribuire alla crescita del nostro Paese".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Pronti a sintonizzarsi su Real Time venerdì 1 ottobre alle 20,20. Tra i protagonisti Andrea Fognani con la sorella "esperienza nuova ed emozionante"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca