Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:AREZZO17°32°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 19 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il ponte della vergogna: flop della logistica americana
Gaza, il ponte della vergogna: flop della logistica americana

Attualità sabato 31 dicembre 2016 ore 10:18

Un ricettario che non spreca

Continua la raccolta di ricette che mirano a dar vita a piatti low cost con gli avanzi di cibo. E' un'iniziativa di Aisa



AREZZO — Le Ricette del Riciclo” raccolte online da Aisa Impianti diventano un libro: il ricettario, edito dalla casa editrice Fuori Onda di Arezzo, presentato in occasione dell’incontro con gli autori che hanno contribuito, inviando via mail foto e consigli per limitare gli sprechi in cucina. Tra gli invitati anche alcuni famosi foodblogger, tra cui Maddalena Laschi (Cucina Scacciapensieri), Daniela Rigli (Idee Ricette), Cinzia Bichi, Silvia Donati, Serena Vagnuzzi, Nicola Barbetti e Sandra Pacetti.

Il ricettario è frutto di un progetto più ampio, lanciato da Aisa Impianti attraverso il sito www.sanzenoopenplant.it, che vede la società impegnata nella lotta agli sprechi e nella sensibilizzazione dei cittadini verso un consumo più consapevole. Da qui è partita, poco più di un mese fa, la campagna “Le Ricette del Riciclo”, mirata a raccogliere spunti creativi per preparare piatti low cost con gli avanzi di cibo, che altrimenti sarebbero finiti pattumiera.

Alla campagna hanno aderito moltissimi cittadini e numerosi “professionisti” dell’universo food: blogger, appassionati e chef per passione e per professione. Le ricette, pubblicate nell’apposita sezione del sito “Ricette del Riciclo”, sono state poi selezionate per dare vita al libro omonimo.

Ma la raccolta online andrà avanti nei prossimi mesi: consigli e ricette che perverranno alla casella di posta elettronica info@sanzenoopenplant.it e tramite Facebook andranno ad arricchire il sito web e potranno essere utilizzate per future pubblicazioni. Sul fronte degli sprechi, infatti, c’è ancora molto da fare: ad oggi si stima che il 30% del cibo prodotto nel mondo finisca nella spazzatura. Nel complesso vengono sprecate 1,3 miliardi di tonnellate di cibo, una quantità che basterebbe a sfamare la popolazione mondiale che soffre di malnutrizione.

Nell’era degli chef a domicilio e dei programmi tv dedicati alla grande cucina Aisa Impianti ha messo a disposizione uno spazio dove chiunque può sfoderare la propria creatività ai fornelli, con l’obiettivo di non buttare via niente.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno