Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:AREZZO10°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 26 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
«Viva la libertà, dannazione!»: Milei abbraccia Trump

Attualità venerdì 11 marzo 2022 ore 12:00

In marcia da Arezzo a Rondine per la pace

Sabato 19 marzo l’iniziativa promossa dalla Cittadella con consulta degli studenti e ufficio scolastico



AREZZO — Fare un gesto semplice e antico, segno della volontà di non essere indifferenti; segno della disponibilità a mettersi in gioco, a sacrificare qualcosa di sé: camminare insieme da Arezzo a Rondine Cittadella della Pace, nel luogo in cui Liliana Segre, il 9 ottobre 2020, ha consegnato la sua memoria di dolore e di pace, invitando i giovani e tutti a non essere indifferenti.

Da questa premessa nasce l’iniziativa che si svolgerà sabato 19 marzo “Rondine in cammino per la pace”, promossa da Rondine Cittadella della Pace e la Consulta Provinciale degli Studenti in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale di Arezzo, con il Patrocinio del Comune di Arezzo.

Una marcia per la pace che è fortemente radicata nei valori e nell’impegno dell’Associazione che da oltre venticinque anni sceglie e ospita i giovani delle due o più parti dei conflitti degenerati in varie forme di violenza e di guerra, e mantiene questa scelta: accogliere, con i giovani, i dolori ma anche le speranze, la forza dei popoli.

Una giornata di dialogo in un luogo aperto e protetto, un piccolo borgo aperto al mondo per esprimersi liberamente e condividere angoscia, speranza, convinzioni e dubbi, proposte concrete per individuare insieme possibili azioni che fermino la guerra. Un’occasione per praticare il dialogo e l’ascolto, rafforzare la coscienza civile delle giovani generazioni, educare alla cultura della pace che rende questa giornata a pieno titolo un giorno di scuola anche grazie al supporto dell’Ufficio scolastico provinciale che chiederà a tutte scuole della Toscana di fermarsi e collegarsi con Rondine.

La marcia per la pace partirà dal parcheggio dell’Ipercoop per concludersi a Rondine con le testimonianze dei giovani provenienti da luoghi di guerra a dialogo con i giovani delle scuole della Provincia e di tutta Italia. In collegamento tutte le scuole della Toscana.
Sarà un giorno di scuola per educare alla pace. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno