Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:AREZZO13°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 27 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Le immagini della moneta coniata nel Regno Unito e dedicata a George Michael

Attualità lunedì 28 febbraio 2022 ore 18:32

Gonfalone d'argento a Rondine nel segno della pace

Emozionante cerimonia alla presenza del cardinale Bassetti che si è rivolto a cuore aperto ai giovani della cittadella



FIRENZE — Il Gonfalone d’argento del Consiglio regionale della Toscana a Rondine Cittadella della Pace, “luogo di speranza, per lo straordinario impegno con cui da 25 anni forma giovani provenienti da tutto il mondo per favorire la risoluzione non violenta dei conflitti, il confronto, il dialogo e la pace”.

Il massimo riconoscimento dell’Assemblea regionale è stato consegnato oggi dal presidente Antonio Mazzeo a Franco Vaccari, alla presenza del cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Conferenza episcopale italiana, nonché ex vescovo di Arezzo.

La Toscana ha detto proprio Mazzeo “è sempre una terra di pace, di diritti, di libertà, prima al mondo ad abolire la pena di morte. La pace è come la memoria: va tenuta viva, va vissuta sulla pelle, va ricordata e ricercata ogni giorno. E non va mai data per scontata”.

Il presidente Eugenio Giani ha riconosciuto al Consiglio regionale il “grande merito di cogliere al volo l’intuizione, dopo una visita alla cittadella della pace. Mi ritrovo assolutamente in questa scelta, Rondine punto di riferimento valoriale di una identità che contribuisce al profilo della Toscana di non violenza, pace, libertà, democrazia tra i popoli. Viviamo momenti davvero drammatici, quello che arriva dall’Ucraina dimostra come sia attuale parlare di pace, di incontro tra culture diverse”.

Il cardinale Bassetti su Rondine ha aggiunto “è un progetto bellissimo che crede in questa visione umana, nuova, cristiana. La pace è possibile, perché ci siete voi – rivolto ai ragazzi – e siete cresciuti nella pace e tante rondinelle hanno portato la pace sulle rive del Mediterraneo. Portate la testimonianza che la pace c’è, che la pace è possibile. Ha ali fragili ma deve trovare approdi sicuri”.

Franco Vaccari, infine, ha chiosato con un “grazie profondo per questo riconoscimento. Sono emozionato, il presidente Bassetti si può fregiare del titolo di co-fondatore di Rondine. Il conflitto c’è, non si scappa, se non se ne riconoscono i segni poi è troppo tardi, lo vediamo in queste ore. A Rondine siamo portatori sani di ‘nemico’, la pace è una costruzione faticosa e dolorosa, fatta di relazioni per condividere il dolore. Questo Gonfalone è un po’ il filo, l’appoggio di cui le rondini hanno bisogno”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno