Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:41 METEO:AREZZO15°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 05 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La motovedetta libica fa una manovra violenta e i migranti cadono in acqua

Attualità venerdì 28 maggio 2021 ore 16:25

Vaccinazioni, prima dose a quasi 117mila aretini

Oltre 60mila hanno finito il ciclo con il richiamo. Tra le fasce d'età i 70enni sono i più "virtuosi". Impennata di 50enni. Ecco tutti i dati



AREZZO — Siamo in piena vaccinazione di massa. La Asl ogni giorno lancia iniziative per permettere a chi non lo ha ancora fatto di vaccinarsi. "Open Day", "Pfizer Open Week", insomma non ci sono più scuse per non recarsi ai centri vaccinali e sottoporsi alla somministrazione del siero. L'opportunità resa anche senza prenotarsi accorcia notevolmente i tempi della campagna vaccinale che, come detto, nell'Area Vasta prosegue spedita.

Ad oggi sono 177.429 le dosi somministrate in provincia di Arezzo. Di queste 116.860 come prima iniezione e 60.569 per il richiamo. Numeri importanti che fanno ben sperare per il periodo estivo, quando la stragrande maggioranza degli aretini sarà, almeno parzialmente, vaccinata.

Entrando nei dettagli si evince che la fascia d'età che ha maggiormente beneficiato del siero sono i 70enni con 32.557 prime dosi e 10.567 richiami.
In questa particolare graduatoria, seguono i 60enni (24.552 prime dosi e 5.905 richiami. Buono il dato sugli over 80, che vede 21.669 persone completare il ciclo vaccinale su 22.566 che hanno fatto la prima iniezione.

Poi ci sono le fasce più giovani, quelle introdotte da pochi giorni e per le quali sono stati fatte anche vaccinazioni "straordinarie". 
I 50enni che si sono sottoposti alla prima dose sono 14.792 e in 6.500 hanno fatto anche il richiamo.
Per quanto riguarda i 40enni in 8.325 si sono recati di "volata" ai centri vaccinali e 5.425 hanno finito il ciclo vaccinale.

Scendendo, si assottigliano i numeri e questo perché le fasce di età inferiore, per il momento, sono state vaccinate solo perché caregiver o in quanto soggetti con patologie. A tal proposito il dato sui 30enni vede 5.031 prime dosi e 3.322 richiami, mentre i 20enni che si sono sottoposti alla prima vaccinazione sono 3.503 e quelli che hanno finito 2.090.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno