Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:50 METEO:AREZZO11°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 01 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Letta «Queen maker» scopre le carte: ecco chi è il primo identikit del Pd per la corsa al Colle

Attualità lunedì 27 settembre 2021 ore 13:54

UnoAerre apre campagna vaccinale nelle industrie

Il camper della Asl da questa mattina davanti alla più prestigiosa azienda orafa aretina. Domani si replica da Prada



AREZZO — Il vaccino va dai lavoratori. Questa mattina è partita la campagna della Asl con i camper direttamente davanti ai principali, e più "movimentati", luoghi di lavoro aretini.

Così la struttura mobile messa a disposizione dalla Misericordia, con a bordo il personale sanitario, si è posizionata nel parcheggio della UnoAerre a San Zeno. Domani il camper si trasferirà da Prada in Valdarno, poi alla Barcalit in Casentino e alla Menci in Valdichiana.

Questo nuovo modo di proporre la vaccinazione ha un duplice significato. Da un lato mette in condizione tutte le persone di ricevere il siero prima del 15 ottobre, giorno in cui scatterà l'obbligo del Green Pass nei luoghi di lavoro, dall'altro alleggerisce la pressione negli hub vaccinali che entro novembre saranno destinati, se non a sparire, a ridurre notevolmente l'attività.

Confindustria, imprese e sindacati si sono ritrovati d’accordo e grazie alla Asl e alle associazioni di volontariato forniscono a tutti i lavori l'opportunità di informarsi direttamente con i sanitari sulle caratteristiche del siero e quindi vaccinarsi.

“Ci siamo mossi subito per mettere in sicurezza i lavoratori e lo stabilimento – ha sottolineato Maria Cristina Squarcialupi, Presidente della UnoAerre. Siamo convinti che il camper, a disposizione non solo per vaccini ma anche per informazioni, possa contribuire a convincere gli indecisi”.
“Per la nostra azienda – ha aggiunto Luca Benvenuti, Amministrato delegato della Unoaerre – il tema del lavoro in sicurezza è da sempre essenziale. In questo caso abbiamo confermato un elemento che ci caratterizza”. 

E che segna tutto il sistema industriale aretino: “Confindustria – ha ricordato Alessandro Tarquini, Responsabile Delegazione di Arezzo di Confindustria Toscana Sud - si è attivata fin dall’inizio per ls vaccinazione ed ha accolto senza indugi la proposta della Asl Tse di portare il camper per la vaccinazione di fronte alle industrie per dare un’opportunità a tutti coloro che fino ad ora non avevano avuto l’opportunità di vaccinarsi”.

La collaborazione della Misericordia di Arezzo è stata confermata  non solo con il camper ma anche con la presenza del Governatore Pier Luigi Rossi e del responsabile sanitario Marco Feri.
Domani il camper sarà a Prada, il 29 alla Baraclit e il 30 alla Menci. Il 1 ottobre inizieranno le vaccinazioni nelle zona artigianali in collaborazione con Cna e Confartigianato (San Giovanni, Sansepolcro, Bibbiena, Monte San Savino e Arezzo). Dal 2 settembre, con il mercato settimanale di viale Gotto ad Arezzo, il camper tornerà nelle aree commerciali. Il 3 sarà in piazza Guido Monaco per la Fiera Antiquaria e il 9 in piazza San Jacopo per la zona commerciale della piazza e di Corso Italia.

Anna Beltrano commenta le vaccinazioni vicino alle grandi aziende
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il virus è stato riscontrato in 11 Comuni. Nel capoluogo tanti contagiati. Positivi in aumento anche a Bibbiena. Tra i nuovi malati molti giovani
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS