Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:39 METEO:AREZZO19°37°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 16 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Trump e quel «Combattete!»: il momento che cambia la campagna elettorale per tutti
Trump e quel «Combattete!»: il momento che cambia la campagna elettorale per tutti

Attualità martedì 11 agosto 2020 ore 14:34

Vendemmia, manca la manodopera ma il vino sarà buono

L'emergenza sanitaria impedisce l'arrivo degli stagionali dall'estero. Secondo Federagripesca nelle campagne toscane mancheranno 5mila lavoratori



AREZZO — La vendemmia si avvicina e ad Arezzo, così come i tutta la Toscana, iniziano i preparativi per la raccolta delle uve.

Quest'anno la situazione appare ancor più difficile. Mancano, infatti, i lavoratori stagionali che generalmente arrivavano dall'estero proprio per la vendemmia.

Secondo Fedagripesca Confcooperative Toscana, nella campagne della regione ci sarà poca manodopera. Circa 5mila unità in meno rispetto allo scorso anno e questo è dovuto principalmente al Coronaviris. I lavoratori provenienti dall'estero, soprattutto dall'Europa dell'Est, sono stati inseriti nella “black list” dell'Italia. Pertanto il loro arrivo è bloccato dalle restrizioni e dalle misure anti Covid.

Fedagripesca Confcooperative Toscana sollecita il governo alla semplificazione dell'uso dei voucher agricoli. “Permetterebbe a studenti, disoccupati, ristoratori che non hanno lavoro di venire nelle vigne a dare una mano e guadagnare denaro che poi potrebbero spendere, facendo ripartire l'economia”-  afferma il vicepresidente Ritano Baragli.

Alcune aziende hanno meccanizzato la raccolta dell'uva, ma molte la effettuano ancora a mano che necessitano di tanta forza lavoro.

Le fasi preliminari della vendemmia in Toscana inizieranno dopo Ferragosto, si entrerà nel vivo da metà settembre. 

Infine, visto l'andamento della stagione, si prevede un'annata di qualità.
“La produzione di uva non è tanta, ma si annuncia un buon vino” - conclude il vicepresidente di Fedagripesca Confcooperative Toscana.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno